L'ictus è aumentato del 40% negli ultimi 15 anni

Attualmente, il arsi è il malattia cerebrovascolare che rappresenta la seconda causa di morte e la prima causa di disabilità negli adulti nei paesi occidentali. Secondo i dati della Società Spagnola di Neurologia (SEN) ogni anno colpisce 110.000-120.000 persone in Spagna. Nel nostro paese è la seconda causa di mortalità, la prima delle donne, e rappresenta anche la principale ragione di disabilità, poiché la maggior parte dei pazienti affetti da ictus subisce sequele che, nel 40% dei casi, li disabilita per svolgere attività quotidiane.

Ictus, una malattia in crescita

Negli ultimi 15 anni, il numero di pazienti trattati per malattie cerebrovascolari è aumentato del 40%, diventando così l'ottava causa di ospedalizzazione.


Grazie alla prevenzione e alla diagnosi precoce, la mortalità dovuta a arsi è sempre più basso, ma come nota il nuovo rapporto "Osservatorio sulla cura delle malattie cerebrovascolari in Spagna", anche se negli ultimi 20 anni c'è stata una tendenza al ribasso della mortalità, le malattie cerebrovascolari sono la causa dell'8% di decessi totali negli ospedali del Sistema Sanitario Nazionale. "Inoltre, prevediamo un aumento dell'incidenza e della prevalenza di questa malattia nei prossimi anni a causa del progressivo invecchiamento della popolazione", afferma il dott. Jaime Gàllego Culleré, coordinatore del gruppo di studio sulle malattie cerebrovascolari (GEECV) della Società. Neurologia spagnola (SEN).


Prevenzione dell'ictus

Tra i principali fattori di rischio di ictus figurano l'ipertensione, il diabete, la sindrome metabolica, l'apnea del sonno o le malattie cardiache, quindi è particolarmente importante evitare il fumo e l'alcol e controllare il colesterolo e l'obesità.

Per pubblicizzare l'importanza della prevenzione e imparare a identificare i segnali di allarme di un possibile ictus, diversi ospedali spagnoli hanno creato diversi punti di informazione dove vengono effettuati i test per la prevenzione dell'ictus.

Alcuni dei sintomi che possono avvisare della presenza di un ictus sono:

- Perdita di forza Faccia, braccio e / o gamba improvvisi su un lato del corpo
- Disturbo della sensibilità improvviso.
- Sensazione di "formicolio o formicolio" del viso, del braccio e / o della gamba su un lato del corpo.
- Improvvisa perdita della vista parziale o totale in uno o entrambi gli occhi.
- alterazione improvvisa della parola, difficoltà nell'esprimersi e farsi capire da chi ci ascolta.
- Mal di testa improvviso di intensità insolita e senza causa apparente.
- Sensazione di vertigini, squilibrio se è accompagnato da qualsiasi sintomo precedente.


In considerazione di questi sintomi, è conveniente chiamare un pronto soccorso o andare all'ospedale più vicino, anche se i sintomi scompaiono dopo pochi minuti.

L'ictus può essere recuperato

Il trattamento della riabilitazione, della prevenzione secondaria e dell'assistenza socio-sanitaria è fondamentale nelle persone che sono sopravvissute ad un ictus. La neuroriabilitazione dell'ictus acquisisce la stessa importanza delle altre fasi che compongono l'ictus.

Attualmente, l'ictus è la malattia neurologica che genera un maggior numero di ricoveri in Spagna - il 70% dei ricoveri neurologici - e una delle patologie che richiedono un ricovero ospedaliero più lungo e, di conseguenza, un costo maggiore per i sistemi sanitari. L'ictus è responsabile del 3-6 percento della spesa sanitaria totale.

Marisol Nuevo Espín
consiglio: Ana Pérez Menéndez. Società Spagnola di Neurologia

Video: Super Quark - Gli effetti della droga e dell'alcool al cervello - malattie terribili


Articoli Interessanti

10 misure di sicurezza per i bambini nelle piscine

10 misure di sicurezza per i bambini nelle piscine

La stagione balneare inizia e molti piscine aprono le loro porte accompagnate da alte temperature. Evitare gli incidenti è uno degli obiettivi del VI Campagna Sicurezza dei bambini nella piscina, una...

Dai genitori fumatori, dai bambini fumatori

Dai genitori fumatori, dai bambini fumatori

Più tempo un bambino è esposto al fumo di tabacco in a fumatore di padre, più probabile che sia interessato alle sigarette durante la sua giovinezza e diventare un forte fumatore, secondo un team di...

I benefici di sapere come perdonare gli altri

I benefici di sapere come perdonare gli altri

il I vantaggi del perdono sono molteplici, ma il più grande di tutti è il pace interiore cosa si ottiene Molti disturbi, disagi e stati depressivi hanno la loro origine nel risentimento. Ed è logico,...

Dolore nei bambini, come evitarlo

Dolore nei bambini, come evitarlo

Nessun padre vuole vedere suo figlio sbagliato, ma la vita non è giusta a questo riguardo. Ci saranno momenti in cui i più piccoli hanno difficoltà: una caduta, un colpo contro un mobile, una...