Otto su dieci nonni aiutano finanziariamente i propri figli o nipoti

I nonni sono essenziali in ogni famiglia da tutti saggezza che trasmettono, ma la crisi economica li ha resi necessari per un'altra ragione: Il numero di nonni che aiutano finanziariamente i propri figli e nipoti è aumentato negli ultimi anni, diventando otto su dieci (80 percento) quelli che lo fanno.

il difficoltà economiche delle famiglie Hanno anche fatto la metà dei nonni che aiutano finanziariamente le loro famiglie dar loro da mangiare ogni giorno o diversi giorni alla settimana, secondo un rapporto di Educo e Salvetti & Llombart.

Questo rapporto, intitolato 'Crisi e effetto domino. Ci sono pezzi lasciati cadere? Il benessere dei bambini, nonne e nonni nella breccia ', sottolinea che se fosse prima gli adulti e poi i bambini, ora sono i nonni a subire l'effetto domino della crisi, la percentuale di nonni che devono aiutare i propri figli e nipoti raggiunge l'80%, una percentuale che nel 2010 era solo del 20%.


Nonni che aiutano bambini e nipoti

Questo studio, che è stato realizzato con l'obiettivo di scoprire il ruolo degli anziani nella crisi economica, rivela che i nonni spendono in media 290 euro al mese per aiutare i propri figli e nipoti e che uno su tre (il 30%) dà loro regolarmente un importo.

Questo è stato annunciato dal direttore generale della ONG, José Faura, che ha spiegato l'intenzione dell'organizzazione di aumentare la consapevolezza della società sul dramma che vivono molte famiglie. Lo sanno bene, perché sono impegnati a fornire borse di studio per il pranzo agli studenti più bisognosi e dal 2013 fino alla fine di questo corso avranno già finanziato 1,5 milioni di borse di studio.


Patto di Stato per i bambini

Con le informazioni contenute in questo rapporto, Faura ha chiesto a tutti i leader politici di concordare un accordo Patto di Stato per i bambini "subito", assicurando che anche se in Spagna la gente parla di "malnutrizione" e, fortunatamente, non di fame come in altri paesi dell'Africa, l'ONG continua con le sue borse di studio perché "sono necessarie".

In questo senso, il coordinatore del programma di borse di studio di Educo, Pepa Domingo, ha evidenziato che lo sono nonni che aiutano i loro figli e nipoti grazie alla loro pensione, un denaro che non possono usare per loro ma che devono dedicare quasi interamente alla loro famiglia.

Il metodo che i nonni hanno seguito per essere in grado di aiutare le loro famiglie è stato il riduzione delle tue spese: Il 46 percento degli intervistati ha ridotto il costo dei trattamenti sanitari come il dentista o l'oculista, il 45 percento ha ridotto il consumo di luce, il 15 percento compra meno prodotti freschi, la metà ha smesso di fare attività fisico e anche uno su dieci ha dovuto vendere qualche oggetto per far fronte alle nuove spese.


Tutto ciò ha portato a una conseguenza logica: Il 57% dei nonni afferma che la loro situazione e il loro benessere sono peggiorati a causa delle difficoltà economiche della loro famiglia, un fatto che da Educo si riferiscono direttamente alle cifre INE che dicono che nel primo trimestre del 2015 più di 700.000 famiglie non avevano reddito.

Atmosfera familiare

Le difficoltà economiche che alcune famiglie attraversano fanno anche intaccare le loro relazioni: quattro su dieci nonni assicurano che l'atmosfera nella loro famiglia è peggiorata con la crisi, e il 16% lo dice i loro nipoti discutono di più con i loro genitori di prima. Inoltre, il 12% dei nonni intervistati ritiene che i nipoti abbiano migliorato il rendimento scolastico durante la crisi.

Angela R. Bonachera

Video: [RT DOC] Overdose Afgana. Dentro il traffico di oppio.


Articoli Interessanti

Come comportarsi se un bambino ha commesso un crimine

Come comportarsi se un bambino ha commesso un crimine

Indipendentemente da quanto impeto tu abbia dato all'istruzione di un bambino, ci sono episodi in cui non puoi controllare le tue azioni. Che sia per la vicinanza dei suoi amici o perché si sia...