Nove suggerimenti per iniziare al college

Settembre è il "nuovo anno" dei giovani studenti: libri, taccuini e zaini vengono rilasciati con il ritorno alla scuola dei piccolie gli anziani iniziano una fase molto importante della loro vita: l'inizio dell'Università Questi sono i consigli per iniziare l'università dei direttori di alcuni dei migliori centri educativi del mondo.

Quando si inizia nel nuovo mondo universitario, molto diverso da quello che è stato vissuto fino ad ora, il consiglio è essenziale, ma non tutti valgono la pena. Chiunque avrà avuto la propria esperienza di questo palcoscenico, e questo è qualcosa di molto importante da considerare: che un tale insegnante era "cattivo" per qualcuno, non significa che sarà "altrettanto brutto" per qualcun altro. Nonostante ciò, i consigli aiutano sempre quando inizia una nuova fase,soprattutto se quella fase ha a che fare con l'Università.


In concomitanza con l'inizio del corso universitario nel Regno Unito, il quotidiano britannico The Telegraph voleva che i direttori dei principali centri educativi del paese ricordassero i loro giorni di studio ... e in quanto tale consigliare i futuri studenti. Questi sono i tuoi preziosi consigli.

Suggerimenti preziosi per iniziare al college

- Richard Palmer, della St. Christopher School, a Letchwoth Garden City: La cosa più importante è stabilire una relazione positiva con il tutor o chi supervisiona i progressi dello studente. È meglio usare i primi giorni per iniziare il rapporto con, ad esempio, le domande ai principali dubbi che lo studente ha.


Egli consiglia anche il unione alle diverse attività che si svolgono nell'università, non solo quelli che sono già noti, ma anche quelli nuovi. E infine: impara a cucinare almeno tre piatti "decenti".

--Jennifer Smith, direttrice del Brighton and Hove Institute. Invita gli studenti ad eliminare la sensazione di credere che le cose accadano come "fortuna": no, è il sforzo e lavoro cosa ha fatto ottenere allo studente un posto nell'università che voleva, e esattamente gli stessi ingredienti otterranno il successo in questa nuova fase.

Il direttore di questo istituto spiega questo i dubbi su di sé sono molto comuni, ma consiglia di concentrarti maggiormente sul progresso piuttosto che sulla perfezione, non confrontare mai te stesso con altre persone e mantieni la tua ambizione e il terreno che vuoi raggiungere. Soprattutto, il tuo consiglio è di non aver mai paura di chiedere aiuto.


- Alan Jones. Direttore della scuola di San Gabriele. "Non reprimere" è il suo chiaro consiglio: il direttore di questa scuola incoraggia i nuovi studenti universitari a provare tutto ciò che hanno deciso di fare, in questo modo, scoprire ciò che è giusto e trovare l'equilibrio. Entusiasmo, impegno e apertura mentale sono i tre pilastri per iniziare questa fase accademica, ma anche sociale dal momento che i nuovi amici saranno conosciuti.

- Katharine Crouch. Direttore dell'Istituto Sutton. Questo insegnante ricorda che l'Università è un un'opportunità unica per conoscersi, quello che vuole e ciò che lo motiva. Pertanto, invita gli studenti universitari a parlare con queste nuove persone che incontrerai e non forzarti a inserirti: cerca te stesso e organizzalo.

- Sarah Welch. Dalla scuola di Gosfield, nell'Essex. Riconosce che il cambiamento nel mondo universitario può sopraffare, perché improvvisamente tutto è diverso, tanto nel campo educativo quanto in quello sociale. Il suo consiglio è l'equilibrio: essere aperti a nuove esperienze, ma mantenere ciò che si è e ciò che si gode.

Questo regista ti incoraggia a cogliere l'opportunità di incontrare nuove persone e fare nuove amicizie, così come valutare il tempo per il solo relax. Naturalmente, ricorda che è necessario prendere sul serio gli studi, ma è anche importante prendere "respiri" dai libri per riflettere su quello stesso apprendimento.

--Kieran McLaughlin. Direttore della scuola di Durham. Il suo consiglio è conciso: sii te stesso È bello partecipare a nuove attività, ma devi avere la fiducia in se stessi per non essere trascinato dalla folla. In questo senso, ricorda che trovare nuovi amici può richiedere tempo, quindi non essere sopraffatto. Certo, consiglia di essere disciplinato dagli studi sin dall'inizio.

- Charlotte Avery. Dalla scuola di Santa Maria, Cambriidge. Organizza il tuo tempo di studio, esegui letture extra e mantieni abitudini di studio efficaci. A proposito delle nuove persone che sono conosciute, una massima: Avere una mente aperta per incontrare molte persone, ma non aspettarti di trovare la tua anima gemella nelle prime settimane.

Questo regista è abbastanza chiaro: incoraggia la vita sociale, ma è equilibrata con il ore di sonno e studio. Pertanto, si raccomanda anche di iscriversi a nuove attività, in particolare quelle che sono più sconosciute.

- John Hind. Direttore delle Dame Allan's Schools. L'Università è una grande opportunità che deve essere sfruttata sia lavorando che con attività extra curriculari. "Essere occupati è il modo migliore per combattere la nostalgia di casa", dice questo direttore, che si unisce alla raccomandazione spesso fatta per essere se stessi e non essere portato via dagli altri.

- Philip Britton. Direttore della Scuola di Boston. Per questo esperto, la chiave è nel organizzazione: l'università non è la scuola con doveri quotidiani, quindi il progresso dipende dallo studente e dalla sua organizzazione per progredire quotidianamente.

In breve, ricorda che il corso che hai iniziato ti ha scelto perché eri bravo e volevi studiare, quindi ... divertiti

Angela R. Bonachera

Video: 9 consigli scientifici per STUDIARE MEGLIO


Articoli Interessanti

La nausea può essere davvero buona in gravidanza?

La nausea può essere davvero buona in gravidanza?

Nausea e vomito sono disagio molto frequente durante il gravidanza. Nonostante quanto sia difficile sopportare, una recente indagine mostra che possono essere utili per proteggere il bambino dalle...

Evoluzione del disegno per bambini

Evoluzione del disegno per bambini

Strisce, cerchi e zig zag sono i tratti che compongono gli scarabocchi dei bambini. Man mano che i bambini crescono, le opportunità di giocare, disegnare, imparare a parlare, camminare in modo...