I frutti dell'autunno per impararli con i bambini

il arrivo d'autunno porta con sé molti cambiamenti che possiamo vedere a colpo d'occhio: le piogge arrivano, i giorni diventano più freddi e, soprattutto, gli alberi cominciano a perdere le loro belle foglie, che diventano un magnifico manto per le strade. Un altro dei tanti segni di identità di questa stagione dell'anno loro sono i frutti Perché non ne approfitti per mostrarli ai tuoi figli?

Gli esperti raccomandano di prendere frutta e verdura, ma è meglio essere stagionali. Ogni stagione dell'anno frutti più tipici, quindi il cambio tra l'uno e l'altro è il momento perfetto per i più piccoli per conoscerli e, soprattutto, per provarli.


La "fortuna" che ha l'autunno sono i tanti momenti chiave di questa stagione dell'anno che sono legati ai suoi frutti: quindi, se a scuola parlano di "Halloween", sarà la scusa perfetta per dare zucche. Lo stesso accade, ad esempio, con la festa di Ognissanti, dove il castagne arrostite Hanno un posto speciale ai tavoli di ogni casa. Conoscete i frutti tipici di questo periodo dell'anno? Ecco una lista, con alcune caratteristiche di loro.

Frutta e frutti tipici dell'autunno

Zucca. Le sue numerose proprietà lo rendono un ortaggio altamente raccomandato per tutte le età. È un alimento a basso apporto calorico e grasso, ricco di potassio e fibre, che aiuta a prevenire la stitichezza.


Cherimoya. Frutto tropicale con proprietà multiple, è molto facile da digerire e il suo alto contenuto di fibre le conferisce proprietà lassative. Per i bambini è molto buono grazie al suo contenuto di minerali (calcio, fosforo, ferro), vitamine, proteine ​​e zuccheri.

Granada. Questo frutto contiene acqua e carboidrati sotto forma di zuccheri. Inoltre, fornisce una piccola quantità di proteine ​​e praticamente nessun grasso. Contiene vitamine, potassio, manganese, fosforo, ferro e rame.

Mandarina. Uno dei frutti preferiti dei bambini grazie al suo sapore dolce e alla capacità di sbucciarli. È uno dei migliori alimenti per uno snack tra i pasti: fornisce vitamina C e caroteni, oltre a minerali.

Apple. È un frutto molto completo con basso apporto calorico. È composto da acqua, carboidrati, proteine, grassi, vitamine, minerali e fibre.


Cotogne. Le mele cotogne sono molto famose per il dolce che viene preparato da loro, ma hanno anche molte proprietà: ha un eccellente livello di potassio e un po 'di calcio. Si distingue anche per il suo alto contenuto di fibre e acido malico. Di solito è usato per combattere la diarrea.

Orange. L'arancia è essenziale nella dieta, soprattutto durante i mesi invernali, poiché aiuta a rafforzare le difese del corpo. È il frutto dell'arancio, uno degli alberi più legati alla cultura mediterranea, sebbene non sia originario di queste latitudini e uno degli agrumi che produce più frutti.

Pera. È indicato per tutti, perché è il frutto migliore tollerato dall'organismo e il meno allergenico. Ha anche straordinarie proprietà nutrizionali.

Banana. Si distingue per il suo alto valore energetico perché è molto ricco di carboidrati e contiene acqua, proteine, grassi, vitamine, acido folico e minerali, oltre che fibre.

pompelmo. È un pochissimo frutto calorico. Si distingue per la sua ricchezza in vitamina C, oltre ad essere ricco di potassio e fluoro. Agisce come un eccellente diuretico e lassativo, il che significa che ci sono persone che associano questo frutto a perdita di peso.

Uva. Uno degli alimenti caratteristici della dieta mediterranea. Contiene principalmente acqua e carboidrati, alcune fibre e vitamine, oltre a minerali come il potassio o il calcio.

Cadere noci

Mandorle e nocciole Queste noci sono molto ricche di vitamina E e fibre. Forniscono anche calcio, quindi sono raccomandati per prevenire malattie come l'osteoporosi.

Arachidi. Sono molto ricchi di proteine ​​e potassio, il che li rende altamente raccomandati per controllare l'ipertensione o prevenire la ritenzione di liquidi. Sono anche ricchi di fosforo e ferro e si distinguono per le loro proprietà anticolesteroliche.

Castagne. È una delle noci con meno calorie: ha meno grassi, un alto contenuto di acqua e sostanze nutritive come il potassio e il folato. La quantità di carboidrati è elevata, quindi è consigliabile moderare il consumo in caso di diabete.

Noci. Sono ricchi di omega 3, quindi il loro consumo è buono per proteggere contro la malattia coronarica riducendo i livelli di colesterolo. Sono anche indicati contro la fatica, lo stress o la sindrome premestruale.

Pistacchi. È uno dei dadi che fornisce più fibre ed energia insieme a noci e pinoli. Ha anche un alto contenuto di minerali, vitamine, acidi grassi, proteine ​​e micronutrienti sani.

Angela R.Bonachera

Video: La castagna - Un simpatica poesia dedicata a questo delizioso frutto autunnale!


Articoli Interessanti

Separa gli studenti nelle aule

Separa gli studenti nelle aule

Nel corso della storia, governi, ministeri e scuole hanno escogitato diversi metodi per migliorare il sistema educativo, ruotando intorno a una questione centrale: Come dovrebbero essere raggruppati...

Vantaggi del camminare a scuola

Vantaggi del camminare a scuola

Adolescenti che camminano verso l'istituto hanno una performance cognitiva migliore di quelli che viaggiano in autobus o in auto. Inoltre, coloro che trascorrono più di 15 minuti a piedi nel proprio...