Lo zaino della scuola, un buon posto dove lavorare l'ordine

Il periodo delicato in cui i bambini interiorizzano il concetto di ordine È molto breve La cura dei materiali scolastici offre una buona opportunità per ottenere questo e lo zaino della scuola è un buon posto per lavorare con i bambini.

L'ordine è una delle grandi battaglie di tutte le famiglie. La tendenza dei bambini a prendere i giocattoli mentre vogliono cambiare la loro attività, senza prendere in mano i precedenti, finisce per lasciare stanze disastrose che scatenano la frustrazione dei genitori. Se avessimo una buona giornata, forse vorremmo incoraggiare i nostri figli a raccogliere canzoni e giochi. Se il giorno è stato brutto, è più probabile che scoppiamo in pianti che finiscono con rimpianti per tutto ciò che ci costringe a lavorare quando siamo esausti.


Come far sì che i bambini siano ordinati

Fare in modo che i nostri figli siano ordinati è essenziale sia per la convivenza familiare che per il loro bene. E l'infanzia è il momento migliore per raggiungerla perché è quando il cervello è più preparato ad acquisire questa abitudine.

Per funzionare, dobbiamo partire dalla base della responsabilità propria dei bambini. Finché non sentono che ciò che stanno ordinando dipende direttamente da ciò che fanno, non è necessario che l'ordine sia ordinato. Cioè, è improbabile che noi suscitiamo nei nostri figli il desiderio di ordinare le scarpe della mamma, ma capirai che, per il tuo bene, i giocattoli nella tua stanza devono essere ordinati.


Ora che il corso è appena iniziato, possiamo rivolgerci agli zaini, ai materiali scolastici e ai libri come elementi per esercitare questa virtù. In effetti, ha bisogno di un esercizio quotidiano e costante per diventare un'azione automatica. Gli elementi che i bambini portano a scuola sono particolarmente adatti all'ordine di lavoro perché sono "personali e non trasferibili", almeno durante quell'anno accademico. Ciò implica che solo loro li useranno e che solo loro fanno male a non trovarli sul loro sito quando ne hanno bisogno.

Passi per lavorare con lo zaino della scuola

Noi genitori dobbiamo guidare i nostri figli per raggiungere questa sfida che semplificherà enormemente le loro vite.

Per prima cosa, prepariamo spazi molto specifici con i nostri bambini dove possono lasciare il loro materiale. Non può essere "sul letto" o "lì, sul tavolo". Devi cercare un posto specifico. Ad esempio, le matite andranno in una scatola, un cassetto o un bicchiere; i libri della scuola avranno la loro cavità nella libreria e lo zaino sarà appeso a un gancio di cemento. Possiamo decorare con i nostri bambini etichette con il loro nome che li aiutano a capire che quei punti della stanza sono riservati per le loro cose.


La seconda fase del processo di apprendimento richiede la ripetizione. Ogni giorno, insieme a loro, quando torniamo da scuola, diremo loro dove posizionare le cose. È essenziale che seguano una routine specifica che verrà stabilita in ciascuna casa in base alle esigenze, ad esempio: spuntino, cambio, ordine, fare il compito ... Cercheremo di essere sempre gli stessi.

Nella terza fase controlleremo solo che, in effetti, hanno assunto la proprietà della pratica. Ricorderemo di volta in volta, elogeremo la tua maturità per ottenere la sfida e solo quando diversi giorni consecutivi dopo un promemoria non seguono i criteri stabiliti, dobbiamo intervenire.

Alicia Gadea

Video: LA MAGIA DEL CAOS O MAGIA DEI SIGILLI


Articoli Interessanti

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

A volte la relazione con gli altri non è molto fluida; inoltre, a volte l'uomo è veramente un lupo per l'uomo, come diceva il filosofo. Eppure, siamo chiamati alla felicità e all'armonia. Cosa...

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

I bambini di 4 e 6 anni che non mangiano bene, chiamati anche "cattivi mangiatori", hanno un livello di assistenza inferiore a quelli che mangiano sano, secondo uno studio realizzato con la...

I pericoli dell'inattività fisica

I pericoli dell'inattività fisica

È noto per tutti i benefici offerti da una vita attiva a un ritmo più rapido sedentario. Il primo di essi garantisce una buona salute mentre il secondo aumenta le probabilità di soffrire di obesità,...