Metà dei bambini spagnoli, sospesi a lavarsi i denti

Qualsiasi genitore suonerà quella "battaglia quotidiana" per ottenere i propri figlilavati i dentie fallo bene. La verità è che le difficoltà sono comuni per i bambini di acquisire un corretta igiene oralee molte volte non è raggiunto. Lo rivela uno studio condotto da Colgate, che ha scoperto che quasi la metà dei bambini spagnoli non sa come lavarsi i denti.

Lo studio è stato realizzato con l'intento di conoscere "lo stato di salute orale dei bambini e di sostenere i genitori per incoraggiare la routine quotidiana di spazzolatura", secondo Colgate, il quale spiega che un totale di 1.000 genitori hanno partecipato al studio. Tra i risultati più sorprendenti sottolinea quello quasi un terzo dei bambini del nostro paese spazzola solo i denti anteriori e omette la schiena, "che li porta a soffrire di gravi problemi dentali durante l'allattamento", avverte la ditta di dentifricio.


Tempo di spazzolatura

Riguardo a quanto dura la spazzolatura, questa azienda assicura che si tratta di un problema che varia in tutta Europa, anche se avverte che nel nostro paese quasi la metà (il 43,1%) dei bambini "non lavarsi i denti il ​​tempo necessario ", una cifra paragonabile a quella del Belgio, dove la percentuale si attesta al 43%. A questo punto, Colgate lo ricorda Il tempo consigliato per la spazzolatura è di due minuti.

Al fine di aiutare i genitori e dare consigli e consigli "nella loro lotta per far sì che i loro figli si iscrivano alla routine di avere una bocca sana", Colgate ha lanciato una campagna chiamata "La missione di salute orale 2015 di Colgate".


"Questa iniziativa è stata lanciata in collaborazione con professionisti in odontoiatria e psicologia, per garantire che tutti gli strumenti messi a disposizione dei genitori siano adattati per aiutare tutte le famiglie in Europa", dice l'azienda, chi fa appello di nuovo al valore dell'esempio dei genitori sotto questo aspetto.

L'esempio dei genitori

Abbiamo parlato molto di quanto sia importante per i genitori essere un buon esempio per i bambinie questo è un altro dei molti casi in cui è essenziale che i genitori mostrino ai loro figli che fanno ciò che chiedono ai bambini di fare. A questo proposito, Colgate commenta che, anche se ogni famiglia è diversa e ha i propri metodi per "promuovere" sorrisi sani ", la stragrande maggioranza dei genitori (94,2%) riconosce che l'abitudine dei bambini in relazione al lavarsi i denti "è direttamente correlata a l'esempio che ricevono dai loro genitori ".


Allo stesso modo, anche il 94,2% dei genitori "riconosce"L'importanza di lavarsi i denti regolarmente di fronte ai loro figli per dare loro un buon esempio, "una percentuale importante che viene a dirci che i genitori sono molto consapevoli dell'insegnamento dell'igiene orale ai loro figli.

"Le persone imparano l'una dall'altra osservando", dice Mariana Segura, psicologa a questo punto. "Le abitudini di igiene sono molto suscettibili a questo tipo di apprendimento e, nei primi anni di vitai genitori sono modelli di base in comportamenti come lavarsi i denti ", continua, assicurandosi che il periodo tra i due ei sei anni" sia fondamentale per stabilire l'abitudine al lavarsi i denti ".

Come far sì che mio figlio si lavi i denti

Il sondaggio rivela inoltre che i genitori spagnoli, come i loro colleghi europei, "usano metodi creativi per fare in modo che i loro figli si prendano cura della salute della loro bocca". Tra queste formule Colgate ha evidenziato quanto segue come più comune e popolare:

-Converti a pennello un gioco

-Metti un timer per controllare il tempo di spazzolatura

-ricompensa ai tuoi figli se si lavano i denti

-Metti il musica preferita dei tuoi figli durante la spazzolatura

A questo proposito, questo psicologo indica che sia il rinforzo che i complimenti e prestando attenzione al bambino mentre si lavano i denti sono "dei modi migliori per monitorare il comportamento corretto ed educare in positivo"Questo esperto consiglia di utilizzare la cosiddetta 'tabella dei punti', perché serve come strumento per migliorare il comportamento del bambino." I comportamenti che verranno rinforzati positivamente quando vengono assegnati un punto o faccina sono selezionati. Quando il i comportamenti sono rinforzati, aumenta la probabilità che riappari ", insiste Segura.

Visite dal dentista

Se ne vuoi un po ' denti sani, è necessario visitare dentista almeno una volta all'anno, un altro aspetto in cui gli spagnoli sospendono: il sondaggio rivela che gli spagnoli visitano il dentista meno frequentemente dei loro vicini francesi. Nello specifico, in Francia, il 45,6% dei bambini va dal dentista una volta all'anno, una percentuale del 40,4% nel nostro paese.

Per quanto riguarda interventi orali, le cifre mostrano che in Spagna a sette anni il 16,2% dei bambini ha già un po 'di riempimento e che il 12% ha subito un po' di estrazione. A questo proposito, il 27% dei genitori intervistati ritiene che questa percentuale elevata sia dovuta al fatto che i bambini non si lavano bene i denti e che assumano troppi alimenti zuccherini.

In conclusione, questa azienda invita i genitori a dare l'esempio, portare i bambini dal dentista e non abusare di zuccheri. In sintesi, "Mantenere la bocca sana è possibile se facciamo piccoli gesti ogni giorno"concludono.

Angela R. Bonachera

Video: El Reset y El Amor (Completo) Suzanne Powell - Barcelona - 17-03-2011


Articoli Interessanti

Adolescenza: madri sullo sfondo

Adolescenza: madri sullo sfondo

Con l'adolescenza, avviene il baratto ruoli tra padre e madre che si stava preparando negli anni precedenti. Ora è papà che deve prendere una posizione più attiva, specialmente con i figli e mamma...

Come prevenire la congiuntivite

Come prevenire la congiuntivite

La congiuntivite è uno dei fenomeni oculari più comuni che colpisce tutta la famiglia, compresi i neonati. Anche se è molto fastidioso, nella maggior parte dei casi non è grave, ma è importante...