Le discussioni tra genitori influenzano il cervello dei bambini

A nessuno piace vedere due persone litigare, tanto meno se quelle due persone sono amate da noi, giusto? Lo stesso succede ai bambini: quello hanno un momento difficile se vedono i loro genitori litigare Non è nuovo, ma è quello che dice un nuovo studio le discussioni tra i genitori influenzano il cervello e lo sviluppo dei bambini.

Lo studio, pubblicato sulla rivista specializzata "Journal of Family Psychology", ha scoperto che i bambini che spesso sperimentano discussioni tra i loro genitori elaborano le emozioni in modo diverso rispetto al resto e diventano più attenti di altri bambini che non hanno dovuto sopportare questo tipo di situazioni spiacevoli.


Discussioni in famiglia

I ricercatori dell'Università del Vermont hanno studiato un certo numero di famiglie e hanno diviso i partecipanti a diversi livelli in base a come erano gli ambienti in cui venivano allevati: conflittuale o basso conflitto. Per determinare questa categoria, un questionario è stato precedentemente trasmesso alle madri, le cui risposte hanno aiutato l'indagine.

Successivamente, questi esperti di psicologia si sono concentrati su analizzare l'attività cerebrale dei bambini osservando le loro reazioni quando hanno visto immagini di adulti con espressioni diverse sui loro volti: rabbia, gioia o neutralità.

Le emozioni dei bambini

In questo modo, è stato possibile osservare come i bambini cresciuti in un ambiente dominato da conflitti in casa Hanno avuto una risposta diversa alla loro esposizione a quelle foto, specialmente quando hanno mostrato un adulto arrabbiato. In particolare, i ricercatori spiegano che quando ai bambini è stato chiesto di scegliere le persone arrabbiate che hanno registrato una maggiore ampiezza nel tuo cervello, secondo un test psicologico chiamato EEG.


Secondo i ricercatori, è stato osservato un modello che suggerisce che i bambini che hanno vissuto in ambienti conflittuali, con genitori che erano in costante discussione, Hanno "addestrato" il loro cervello per essere vigili e realizzare le emozioni interpersonali, sia rabbia che felicità, in un modo molto diverso dai bambini che vivono in case meno conflittuali.

Questo modello osservato non è chiaro che sia positivo o negativo per il bambino. Secondo il principale ricercatore del lavoro, Alice Schermerhorn, per alcuni bambini potrebbe comportare un'ulteriore sorveglianza problemi di relazionarsi nella società mentre invecchia.

Comunque, scommetto per continuare a lavorare su questa linea conoscere le vere conseguenze ciò che è già stato osservato nel cervello dei bambini che vivono in case dove spesso ci sono conflitti.


Evita i conflitti familiari

L'Osservatorio dei bambini del Ministero della salute offre varie strategie per prevenire e affrontare i conflitti in famiglia. Questi metodi si basano su un obiettivo chiaro: devi rafforzare e arricchire il benessere individuale e familiare, un fine che ha, a sua volta, diversi obiettivi specifici.

- Impara a inteso a se stessi e agli altri

- Facilitare i processi di sviluppo e comportamento umano nel cornice di famiglia durante i vari cicli della vita familiare

- Conoscere schemi e processi collegati al la vita in coppia e in famiglia

- Acquisire competenze fondamentali per il vita familiare

- Sviluppa il potenziale delle persone svolgere i ruoli familiari ora e in futuro

- Facilitare lo sviluppo di capacità di coesione e resistenza in famiglia.

Angela R. Bonachera

Video: Sigaretta elettronica VS sigaretta classica


Articoli Interessanti

Ricetta per smettere di fumare

Ricetta per smettere di fumare

Smetti di fumare! Sì, è facile da dire e difficile da raggiungere. Ci sono molte ragioni per smettere di fumare: dal costo economico alla salute di se stessi e degli altri, specialmente i figli di...

I giovani sono i più letti in Spagna

I giovani sono i più letti in Spagna

il lettura È una delle attività che ha i maggiori benefici per le persone. Dalla distrazione all'apprendimento di nuove conoscenze e allo sviluppo di capacità cognitive. Che siano su carta o sullo...