Una migliore educazione è associata a una vita più lunga

il livello di istruzione di una persona è direttamente in relazione alla tua salute e, quindi, con il mantenimento di una vita più lunga. Questa è la dichiarazione che emerge da uno studio condotto negli Stati Uniti e pubblicato sulla rivista PLOS ONE, i cui risultati indicano che molte morti possono essere prevenute aumentando il livello di istruzione delle persone.

Per raggiungere la conclusione che il la bassa istruzione accorcia la vita, i ricercatori hanno prima calcolato il numero di morti tra le persone che non avevano completato il liceo, e poi le morti che sarebbero avvenute tra quelle stesse persone se avessero avuto le stesse cifre sulla mortalità del gruppo che aveva completato questa fase di istruzione. La differenza tra le due cifre è il numero di vite che potenzialmente potrebbero essere state salvate. Le conclusioni erano che, se nel 2010, i ragazzi e le ragazze americane che non avevano terminato la scuola superiore avrebbero finito, 145.243 vite avrebbero potuto essere salvate.


Il livello di istruzione influenza la salute

Sebbene una parte dell'associazione tra morti e istruzione possa essere casuale, un massimo nella sanità pubblica si riferisce al livello di istruzione di una persona con il suo stato di salute, poiché grazie a maggiore conoscenza delle malattie e loro prevenzione può portare a comportamenti sani, che non vengono adottati quando sono sconosciuti soprattutto in termini di nutrizione e droghe.

Nello specifico, lo studio ha rivelato che le persone con un livello di istruzione superiore, portano una dieta sani, si allenano più regolarmente e consumano meno droghe. Inoltre, in caso di malattia, il paziente presenta una maggiore continuità nei trattamenti prescritti dai medici.


L'istruzione fa risparmiare sui costi della sanità

Se le conclusioni di questo studio fossero messe in pratica in Spagna, la sicurezza sociale farebbe risparmiare molti costi, tenendo conto che oggi la percentuale di giovani che smettono di studiare dopo aver terminato l'ESO è del 21,9%, una cifra che raddoppia media dell'UE.

In tutto il mondo, la realtà è che il 10% dei bambini non riceve nemmeno l'istruzione più elementare, cioè l'istruzione primaria. Secondo l'UNICEF, se tutti i bambini del mondo potessero semplicemente imparare a leggere, 171 milioni di persone in meno vivrebbero in assoluta povertà.

Marisol Nuevo Espín

Video: Il mio medico - Olio d'oliva: elisir di lunga vita


Articoli Interessanti

Fase egoista, cosa c'è dietro questo atteggiamento?

Fase egoista, cosa c'è dietro questo atteggiamento?

La condivisione è uno dei migliori valori che la maggior parte delle persone può imparare piccolo. Il fatto di dare agli altri l'opportunità di essere felici con ciò che si gode è qualcosa di...

Il bambino arriva ... senza manuale di istruzioni!

Il bambino arriva ... senza manuale di istruzioni!

Poche situazioni impongono tanto quanto arrivare con la nostra prima figlia dall'ospedale e sapendo che, all'improvviso, siamo irrevocabilmente e permanentemente responsabili di questo piccolo e...