Salvami, il programma con il maggior numero di reclami per non proteggere i bambini

Un totale di 131 affermazioni sono stati quelli ricevuti nel 2014 nel Comitato di monitoraggio congiunto del Codice di auto-regolamentazione sulla televisione e il contenuto dei bambini in Spagna. Di questi, la maggioranza (95) riguarda i contenuti trasmessi in Mediaset eil programma Sálvame è quello che ha generato più lamentele.

Salvami, il programma con il maggior numero di richieste

Come riportato dalla Commissione mista, la maggior parte delle richieste presentate tramite il sito Web www.tvinfancia.es sono state contro il programma Telecinco Save Me, che ha ricevuto un totale di 38 reclami contenuto inappropriato durante il tempo di protezione massimo.


Questo programma di protezione, che viene eseguito tra le sei del mattino e le 10 di sera, è il luogo in cui i bambini dovrebbero guardare la televisione, quindi alle catene viene chiesto di moderare il contenuto che viene trasmesso, soprattutto nelle diverse strisce di protezione rinforzata all'interno dello stesso programma.

Del totale delle richieste presentate, solo il 25% di esse è stato finalmente accettato, vale a dire 33 crediti, di cui 20 riferiti a programmi Mediaset, otto a spazi Atresmedia, quattro a televisioni spagnole e uno a una catena regionale.

In particolare, è stato affermato che Sálvame è stato rilasciato durante le ore protette contenuto inappropriato di natura sessuale e gravi conflitti, nonché un uso inappropriato del linguaggio (Giurando in onda, ad esempio, non è consentito nelle ore protette). Questi motivi sono stati anche quelli relativi ad altri programmi di altre catene, come Californication (Nitro), Espejo Público (Antena 3) e El último poli duro (Four).


Protezione dei bambini in televisione

Gli orari di protezione rinforzata per i bambini in televisione sono dalle 8:00 alle 9:00 di mattina e dalle 17:00 alle 20:00 dal lunedì al venerdì e dalle 9:00 alle 12:00 nei fine settimana e nei giorni festivi nazionali come l'1 e il 6 gennaio, 1 maggio , 12 ottobre e 25 dicembre, tra gli altri.

Allo stesso modo, i televisori promettono di mostrare "una speciale sensibilità e cura" nella programmazione delle vacanze, anche se non esiste un trattamento speciale per questi periodi. Pertanto, se i genitori osservano quel contenuto che ritengono inappropriato per i loro figli durante le ore protette o che la classificazione dei programmi di età non è corretta, possono presentare un reclamo attraverso il loro sito web.

Secondo questa Commissione mista, i programmi classificati come "non raccomandati per i minori di 18 anni" non possono essere emessi durante le ore protette, né i programmi "non raccomandati per bambini di età inferiore ai 12 anni" possono essere inclusiFasce di protezione rinforzate menzionato sopra.


Allo stesso modo, si chiede di evitare la promozione di programmi non raccomandati per i minori in dette strisce di protezione rinforzata e nel resto del programma protetto si eviterà che includa il immagini o suoni questa è la causa di quella classificazione. Infine, la norma esorta anche a evitare la promozione di programmi "non raccomandati per bambini sotto i 12 anni" in un programma di protezione rinforzata, così come immagini o suoni che sono la causa di questa classificazione.

Codice di autoregolamentazione su televisione e contenuti per bambini

Il Codice di autoregolamentazione sulla televisione e sui contenuti per bambini è stato firmato nel dicembre 2004 con l'obiettivo principale di migliorare l'efficienza nel protezione dei minori come telespettatori. Attualmente fanno parte della stessa e costituiscono il loro Comitato di autoregolamentazione Mediaset, Atresmedia, Televisione spagnola, le televisioni pubbliche regionali, Net TV e Veo TV.

I tuoi obiettivi sono migliorare la protezione dei bambini contro la televisioneevitare l'emissione ingiustificata di messaggi o scene inappropriati per loro, nonché garantire la loro privacy, dignità e sicurezza se menzionati. Un altro obiettivo di questo codice è promuovere il controllo parentale e la diffusione dei contenuti del codice.

Angela R. Bonachera

Video: Words at War: The Hide Out / The Road to Serfdom / Wartime Racketeers


Articoli Interessanti

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

A volte la relazione con gli altri non è molto fluida; inoltre, a volte l'uomo è veramente un lupo per l'uomo, come diceva il filosofo. Eppure, siamo chiamati alla felicità e all'armonia. Cosa...

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

I bambini di 4 e 6 anni che non mangiano bene, chiamati anche "cattivi mangiatori", hanno un livello di assistenza inferiore a quelli che mangiano sano, secondo uno studio realizzato con la...

I pericoli dell'inattività fisica

I pericoli dell'inattività fisica

È noto per tutti i benefici offerti da una vita attiva a un ritmo più rapido sedentario. Il primo di essi garantisce una buona salute mentre il secondo aumenta le probabilità di soffrire di obesità,...