Sei chiavi per comprendere la nuova riconvalida in Primaria, ESO e Bachillerato

Uno degli aspetti più sorprendenti dell'ultima riforma dell'istruzione è l'introduzione di test finali in Primaria, ESO e Baccalaureato. Alcuni esami, comuni in tutto il paese, saranno necessari per ottenere il titolo di ogni livello. Nel caso di quest'ultimo, sostituisce il Selectividad, il test che tutti gli studenti delle scuole superiori hanno dovuto prendere se volevano entrare nell'università.

Questi test, che ricordano molto vecchie convalide, sarà pubblicato nel 2016 (per la Primaria) e 2017 (nel caso di ESO e Bachillerato) e consisterà in untipo di test xamen di massimo 350 domande, come è noto questa settimana nella bozza presentata dal governo.


Le domande saranno formulate in fOrmato di quattro alternative e risposte "Tu semiconstruidas". Ci sarà solo un formato di risposta aperto per valutare l'espressione degli studenti. Qui vi lasciamo sei domande e la loro risposta corrispondente, per comprendere in cosa consisteranno questi nuovi test finali.

Come saranno gli ultimi voti dopo gli esami?

Questi esami finali segneranno gli studenti. In Primaria, la valutazione delle loro competenze sarà espressa come "insufficiente", "sufficiente", "buona", "eccezionale" e "eccezionale", mentre nell'ESO e nel Bachillerato il punteggio sarà numerico da zero a dieci (cinque sono i approvato).


Come sarà calcolata la media di ESO e Bachillerato con LOMCE?

Nell'ambito della Legge organica per il miglioramento della qualità dell'istruzione (Lomce) si stabilisce che il voto alla fine dell'ESO sarà il media tra i voti ottenuti nelle materie studiate (che rappresenterà il 70 percento) e la valutazione attraverso l'esame finale (che conterrà il 30 percento). Nel caso del baccalaureato, la ponderazione è diversa: il 60 percento dei corsi seguiti e il 40 percento dell'esame finale, come nell'attuale selettività.

La prova finale può essere eseguita con soggetti sospesi?

Per poter sostenere l'esame finale, gli studenti ESO possono avere solo due soggetti falliti, purché non siano né lingua e letteratura spagnola né matematica allo stesso tempo. Da parte loro, il Bachillerato deve avere tutto approvato.


Quando si avvia il sistema e la selettività termina?

Come indicato nella bozza di questa norma, il modo di mettere in pratica le prove finali è il seguente: la prima valutazione finale della Primaria sarà effettuata nel 2016, quella dell'ESO in 2017, anche se non avrà effetti accademici e in quel corso ci sarà una sola chiamata; e il baccalaureato arriverà anche nel 2017 con due call, anche se nel tuo caso sarà preso in considerazione solo per accedere all'università ma non per ottenere la laurea, cioè, quell'anno sarà il primo senza selettività.

Cosa succede se il test finale è sospeso?

Gli studenti di ESO e Bachillerato avranno diverse opportunità superare il test finale e possono anche caricare un voto ogni volta che lo richiedono, rimanendo alla fine con il voto più alto. Saranno obbligati a presentarsi nuovamente solo agli esami delle materie che hanno sospeso e saranno loro a decidere se ripetere un altro esame.

Quali soggetti valuteranno gli esami finali?

L'esame, sia ESO che Bachillerato, È diviso in tre parti. In primo luogo, quattro argomenti generali del blocco dei soggetti principali (massimo di 200 domande); in secondo luogo, due soggetti scelti dal blocco di materie fondamentali (massimo di 100 domande) e, in terzo luogo, con un massimo di 50 domande, un argomento scelto dallo studente dal resto delle materie studiate, ad eccezione di Educazione fisica, Religione o Valori etici. La struttura dell'esame è la seguente:

- Quattro materie obbligatorie (meno biologia e geologia, fisica e chimica)

- Due opzioni all'interno dei soggetti principali

- Un terzo opzionale (nel caso della licenza liceale, del blocco di quelli specifici) presi in qualsiasi corso, eccetto educazione fisica, religione o valori etici.

Angela R. Bonachera

Video: Statistical Programming with R by Connor Harris


Articoli Interessanti

Ricetta per smettere di fumare

Ricetta per smettere di fumare

Smetti di fumare! Sì, è facile da dire e difficile da raggiungere. Ci sono molte ragioni per smettere di fumare: dal costo economico alla salute di se stessi e degli altri, specialmente i figli di...

I giovani sono i più letti in Spagna

I giovani sono i più letti in Spagna

il lettura È una delle attività che ha i maggiori benefici per le persone. Dalla distrazione all'apprendimento di nuove conoscenze e allo sviluppo di capacità cognitive. Che siano su carta o sullo...