4 consigli per il sonno del neonato

Se il tuo piccolo ha cambiato il modo di dormire ed è sveglio di notte e dorme durante il giorno, qualcosa deve essere fatto. Forse con le piccole routine puoi raddrizzare per il tuo bene e quello del resto della famiglia il tuo ciclo del sonno: dormi sempre allo stesso tempo, stabilisci le routine in modo da relazionare il momento del sonno, non evitare i rumori di ogni giorno ... Possono aiutare il tuo bambino a distinguere il giorno dalla notte.

4 consigli per la routine del sonno del neonato

1. Identificare se si soffre di insonnia

Prima di tutto, non lasciarti trasportare dall'inquietudine. La maggior parte dei casi di bambini con sonno modificato finiscono per scomparire da soli e non richiedono alcuna azione. Tieni presente che il bambino deve abituarsi al nuovo ambiente che lo circonda. Non riceve più il cibo allo stesso modo, il suo mondo è completamente cambiato, i suoni sono completamente diversi e strani, ed è persino costretto ad adattarsi ai cicli di luce e oscurità che prima non esistevano per lui.


Dobbiamo considerare che c'è un disturbo del sonno quando il nostro bambino si sveglia praticamente ogni giorno, tre e quattro volte a notte. Inoltre, devi dare la circostanza che rimarrai sveglio per più di 20 minuti e non riuscire a tornare a dormire senza aiuto. Questo tipo di situazioni sono generalmente causate da un disturbo fisico che impedisce al bambino di addormentarsi.

Se nostro figlio digrigna i denti, è malato, prurito o troppo caldo perché lo avvolgiamo troppo, molto probabilmente non riuscirà a dormire.
Per evitare questo, dobbiamo scoprire al più presto quale sia il problema che disturba così tanto il bambino. Per questo, dovremo prestare attenzione ai segni che si manifestano.


2. Creare uno scenario adatto alla situazione

Insegnargli addormentarsi può diventare una sfida che possiamo superare solo se ci armiamo di infinita pazienza e tenerezza. Affinché il bambino acquisisca buone abitudini notturne, dovrà iniziare a identificare una serie di messaggi: mancanza di movimento a casa, oscurità, silenzio ... Nella misura in cui il significato di ciascuna situazione si adatta alla routine familiare.

3. Stabilisce alcune abitudini noturnos

Se prima del sonno manteniamo sempre le stesse linee guida, o cosa è lo stesso, trasformiamo il momento del sonno in un vero rituale, il bambino inizierà a capire e rispettare gli orari. È necessario abituarlo che dopo il bagno viene la cena; dopo di loro, la nana e, infine, il tempo di dormire.

La maggior parte dei neonati non riesce a dormire tutta la notte. Proprio per questo motivo, dobbiamo dare a nostro figlio l'opportunità di tornare a dormire senza alcun aiuto. Solo nel caso in cui non ti calmi, dovremo accompagnarti per un po '. Parlare con lei a bassa voce, accarezzarle la testa o allungare la mano per tenere le dita sono alcuni trucchi che possono aiutarti a sentirti più sicuro. In ogni caso, dovresti evitare di uscire dalla culla. Se ti abitui, non sarai in grado di abituarti ad addormentarti da solo.


4. Chiedi a un esperto di aiuto

Se nonostante tutti i nostri sforzi il "rituale" non ha alcun effetto, dovremo consultarci con il pediatra sulle possibili soluzioni o, addirittura, sulla comodità di sottoporre il bambino ad un esame esaustivo. In ogni caso, modificare le tue abitudini notturne richiederà tempo, perseveranza e tanta dedizione.

Teresa Pereda

Potresti anche essere interessato:

- Il sogno del bambino

- I bambini non dovrebbero dormire con la luce

- Grafico del sonno del bambino

- Problemi di insonnia nei bambini

- L'importanza del sonno dei bambini

Video: 5 regole per il sonno del neonato


Articoli Interessanti

5 trucchi per rendere il tuo trucco più a lungo

5 trucchi per rendere il tuo trucco più a lungo

Oggi ci sono diversi tipi di basi per il trucco sul mercato. Compatto, liquido, crema, stick ... e promettono tutti la stessa cosa: lunga durata. E se nessuno di loro mentisse? Che cosa succede se il...

Cibo solido per il bambino: mai prima di 6 mesi

Cibo solido per il bambino: mai prima di 6 mesi

Le associazioni pediatriche più importanti al mondo consigliano di introdurre alimenti solidi nella dieta del bambino dopo 6 mesi. Prima di questa data, il latte materno o la bottiglia sono...