L'insonnia tecnologica tra gli adolescenti aumenta

Controllare il tuo smartphone o tablet prima di andare a letto è la routine di molti bambini prima di andare a dormire. Questa usanza è molto dannosa, se si intende addormentarsi poiché i dispositivi tecnologici utilizzano schermi retroilluminati e attivano aree del cervello che annullano il sonno. L'attività predecessore alla conciliazione del sogno dovrebbe essere calma e indurre il sonno.

Conseguenze dell'utilizzo dello smartphone prima di dormire

La prima conseguenza legata all'uso dello smartphone e delle compresse prima del sonno sono i disturbi della conciliazione e il mantenimento del sonno. Sono anche associati episodi di incubi o parasonnia (piccole interruzioni del sonno).


Il secondo è una prestazione scolastica scadente. Così, dopo una notte in cui si è riposato un po ', la mancanza di attenzione, concentrazione, irritabilità e stanchezza per affrontare la giornata sono le conseguenze più immediate. L'iperattività è anche associata. Ed è che, contrariamente a quanto accade agli adulti, i bambini e gli adolescenti che non dormono bene il giorno dopo sono spesso iperattivi, molto agitati. E questo significa che non si concentrano e la loro prestazione scolastica va giù.

Diverse università negli Stati Uniti stanno già preparando degli studi per determinare in che modo l'uso della tecnologia influenzi le prestazioni scolastiche, la concentrazione e altre abitudini e alcuni esperti si aspettano che i risultati siano sorprendenti. I neurologi concordano sul fatto che almeno un'ora prima di dormire viene dispensato con l'uso dello smartphone o del tablet.


Aiuta a combattere l'insonnia tecnologica

Le visite al letto e le unità di sonno stanno cominciando a registrare un aumento del numero di pazienti minori, che hanno difficoltà ad addormentarsi, o sono rivelati a mezzanotte e non tornano facilmente a dormire.

Quando i bambini arrivano all'unità di sonno, è necessario determinare se i problemi relativi all'insonnia sono neurologici o pneumatici. Di solito si lavora per correggere le cattive abitudini che impediscono di addormentarsi quando si utilizza lo smartphone prima di dormire e il problema tende a scomparire.

Il profilo di questi minori è di solito quello dei maschi tra i 14 ei 16 anni, e il 98% di essi, per non averli assicurati, utilizzano dispositivi tecnologici nell'ora prima del sonno, anche nello stesso letto. La soluzione per sradicare questo problema è spiegare ai bambini i motivi scientifici per cui l'uso di telefoni cellulari, tablet e altri dispositivi prima del sonno è negativo.


Queste ragioni scientifiche per questo tipo di "insonnia tecnologica" sono duplici.

1. La luce artificiale di questi dispositivi. Tecnicamente si chiamano schermi luminosi retroilluminati, alterano la produzione di melatonina, che è l'ormone che aiuta a regolare i nostri ritmi circadiani (il nostro orologio interno) e ad addormentarsi. Questo ritardo nella produzione di melatonina negli adolescenti è molto importante e può avere gravi conseguenze per il resto della loro vita, con gravi problemi di insonnia.

2. Attivazione dei neuroni. Questi dispositivi attivano i neuroni e ci attivano, il che impedisce di addormentarsi. La cosa consigliabile è non usare schermi da una a due ore prima di andare a dormire. È difficile, siamo tutti un po 'appassionati di WhatsApp.

Marisol Nuevo Espín

Video: Disturbi del sonno: in aumento tra i giovani "iper-connessi"


Articoli Interessanti

La nausea può essere davvero buona in gravidanza?

La nausea può essere davvero buona in gravidanza?

Nausea e vomito sono disagio molto frequente durante il gravidanza. Nonostante quanto sia difficile sopportare, una recente indagine mostra che possono essere utili per proteggere il bambino dalle...

Evoluzione del disegno per bambini

Evoluzione del disegno per bambini

Strisce, cerchi e zig zag sono i tratti che compongono gli scarabocchi dei bambini. Man mano che i bambini crescono, le opportunità di giocare, disegnare, imparare a parlare, camminare in modo...