Otite infantile, dolore all'orecchio

I bagni estivi sollevano fino al 50% dei casi di otite esterna, una condizione che può essere prevenuta con l'uso di tappi. Ed è che nei periodi caldi dell'anno, a causa dell'aumento di calore e umidità sono più frequenti le otiti esterne diffuse che sono favorite da frequenti bagni.

D'altra parte, in inverno, l'otite media è più comune a causa di infezioni virali o batteri che colpiscono il tratto respiratorio a causa di raffreddori e raffreddori nei bambini.

Cos'è l'otite e come colpisce i bambini?

L'otite è l'infezione e l'infiammazione dei tessuti che compongono l'orecchio. A seconda della zona dell'orecchio colpito, saranno chiamati Otite esterna o Otite Media.


1. Otite esterna è l'infezione della pinna uditiva e / o del canale uditivo esterno e, a sua volta, sono divisi in otite localizzata esterna, quando colpisce solo una piccola parte dell'orecchio - generalmente un follicolo pilifero - e l'otite diffusa esterna, che colpisce l'intero canale uditivo esterno e pinna uditiva.

2. Media di otite è l'infezione della cavità che esiste dietro la membrana timpanica, dove gli ossicini che trasmettono il suono all'orecchio interno e che comunica con il naso attraverso il tubo di Eustachio sono situati per equalizzare la pressione dell'aria di questa cavità con quella del aria del mezzo in cui siamo.

Quali sono le cause dell'otite?

Le cause dell'otite variano a seconda della regione interessata:
1. In otite localizzata esterna, la causa fondamentale è il graffio dell'ingresso del canale uditivo esterno. In questo modo la barriera difensiva della pelle viene spezzata e vengono introdotti germi dal nostro ambiente che influiscono su quella pelle o sui capelli dove abbiamo graffiato.


2. Otite esterna, diffusa sono più frequenti nei periodi caldi. Durante questo periodo c'è un aumento del calore e dell'umidità della pelle in quella zona, la pelle diventa macerata e questo facilita l'azione di diversi germi quando la barriera protettiva della pelle scompare. Questi meccanismi sono aumentati nei pazienti con pelle secca (pazienti senza cera o con eccessiva pulizia), in pazienti con frequenti bagni in acqua contaminata e in pazienti con tappi di cera quasi occlusivi, con i quali l'acqua viene trattenuta all'interno ho sentito.

3. Calze otiteal contrario, sono più frequenti in autunno e in inverno, periodi in cui i processi del tratto respiratorio superiore sono frequenti e favoriscono la contaminazione da parte dei batteri e che producono una congestione del condotto di ventilazione dell'orecchio (tubo di Eustachio ). Quest'ultimo consentirà la ritenzione del muco nell'orecchio medio e che sia sovrainfettato dai diversi germi che causano l'otite media.
Sebbene questo sia più frequente nei bambini e nei climi freddi, occasionalmente in estate possono verificarsi a causa di improvvisi cambiamenti di temperatura quando si entra e si esce dalle stanze con aria condizionata e in contrasto con la temperatura esterna.


Come trattare l'otite nei bambini?

Come regola generale, in tutti i tipi di otite si raccomanda di evitare l'ingresso di acqua per non aggravare il processo.
Il trattamento varierà dall'otite esterna all'otite media.
1. In otite esterna, il trattamento è topico, con gocce o pomate antibiotiche e, occasionalmente, se vi è una grande estensione dell'infezione, antibiotici orali. In questo tipo di otite, il calore locale è scoraggiato, che, al contrario, può favorire l'infezione.

2. In otite media, il trattamento viene effettuato con antibiotici orali e misure di decongestionamento della cavità nasale e della tromba di Eustachio. In questo tipo di infezione il calore locale può favorire l'apertura minima del timpano, iniziando il drenaggio spontaneo del materiale infetto contribuendo alla risoluzione dell'infezione. Le gocce di antibiotici saranno indicate per evitare che il materiale che scaricano contaminino la pelle del canale uditivo esterno.

Come prevenire l'otite nei bambini o evitarli?

L'otite esterna può essere prevenuta nei pazienti che hanno una pelle molto secca evitando graffi ed evitando una pulizia eccessiva poiché un piccolo contenuto di cera nell'orecchio aiuta a mantenere la barriera difensiva contro i microrganismi.

Inoltre, nei pazienti che formano dei tappi di cera che sono molto occlusivi, si consiglia di rivolgersi a uno specialista per rimuovere il cappuccio prima di esporsi ai bagni estivi per evitare possibili ritenzione idrica.

In relazione all'otite media, si consiglia che prima di un processo catarrale dei tratti superiori che dura più di 5 giorni con un sacco di congestione nasale, il medico dovrebbe essere visitato per applicare il trattamento appropriato per decongestare il naso e le trombe di Eustachio. Si consiglia anche un lavaggio nasale e un modo corretto di soffiare il muco nasale, senza il brutto gesto di sorseggiarlo, che favorisce la congestione dell'orecchio medio.

Dott. Carlos Martín Oviedo. Specialista in Otorinolaringoiatria presso l'Ospedale La Milagrosa

Video: Chirurgia dell'Orecchio nei Bambini con Otiti Ricorrenti o Perforate


Articoli Interessanti

Come comportarsi se un bambino ha commesso un crimine

Come comportarsi se un bambino ha commesso un crimine

Indipendentemente da quanto impeto tu abbia dato all'istruzione di un bambino, ci sono episodi in cui non puoi controllare le tue azioni. Che sia per la vicinanza dei suoi amici o perché si sia...