Cosa succede se vengono lasciati soli a casa

Quasi il 10% dei bambini sotto i 12 anni è stato Rimasto solo a casa ad un certo punto, che aumenta il rischio di subire un incidente in casa, essendo le cadute e le botte più frequenti, secondo uno studio condotto dal Associazione Spagnola di Pediatria Primaria (AEPap) e il Fondazione Mapfre.

Il lavoro è stato svolto da 1.726 questionari a famiglie di bambini che hanno subito un incidente nell'ultimo anno e il coordinatore dello studio, Guadalupe del Castillo, è stato "scandalizzato" con questo risultato, dal momento che ritiene che il problema di il "bambino chiave" è "un fattore di rischio sociale" che deve essere "riportato o comunicato all'operatore sociale".


Tanto più che, sebbene essere soli in casa sia generalmente più frequente dopo 8 anni (il 16% degli intervistati in questa fascia di età), fino al 6,3% dei bambini da 5 a 7 anni sono rimasti soli casa a volte e fino al 3,2% dei bambini sotto i due anni.

I pediatri lo credono dall'età di 12 anni i minori possono iniziare a rimanere soli in alcuni casi, anche se dipende da altri fattori, e l'età in cui vi è più rischio di accadere qualcosa in caso di essere lasciati soli è tra 2 e 8 anni.

In termini generali, il sondaggio mostra come I bambini soffrono in media due incidenti all'anno, circa 400.000 in Spagna secondo i dati dell'Istituto Nazionale di Statistica (INE), di cui 150 finiscono per essere mortali. Di questi, quasi la maggioranza sono incidenti stradali (circa 60) o annegamento o soffocamento (circa 40).


Cadute o colpi, i più frequenti

La maggior parte degli incidenti si verificano nell'ambiente del bambino (57%), principalmente nel scuola o nel parco, seguito dalla casa, dove si verificano nel 42% dei casi, e i più frequenti sono i cadute (56%) o colpi contro un oggetto, persona o animale (26%).

Tuttavia, il tipo di incidente varia in base all'età poiché, mentre sono più piccoli (meno di 4 anni), sono più frequenti. annegamenti, il cadute o il schiacciamento, tra 5 e 7 anni la ragione più frequente è a morso e dopo 8 anni sono i tagli, colpi o quelli causati da un corpo estraneo.

Di questi, 7 su 10 necessitavano di cure mediche, fino al 35% dovevano andare in ospedale e il 4% aveva bisogno di ricovero ospedaliero.


Le cause più frequenti di incidenti infantili

Per quanto riguarda i motivi per i quali i parenti ritengono che l'incidente sia avvenuto, il 46% ritiene che sia dovuto al possibilità o possibilità, 21% per imprudenza o imprudenza del bambino e solo il 14% per a trascuratezza o distrazione del caregiver.

Il presidente di AEPap lo ha assicurato La maggior parte degli incidenti è prevenibile. E sebbene sia chiaro che i genitori non possono essere incolpati, loro e gli operatori sanitari devono essere consapevoli che devono prendere misure per impedire che si verifichino.

Prova di ciò è che quelle famiglie che prendono misure preventive In casa, ad esempio lasciare medicinali e prodotti per la pulizia fuori dalla portata dei bambini, hanno meno rischi di subire un incidente.

Inoltre, il pediatra fa appello all'educazione del bambino "dalla nascita". "Dal momento che sono nati dobbiamo insegnare loro e dare loro un esempio, perché i bambini lo sono irrequieto e curioso per natura, ma è anche vero che imparano per imitazione e devi far loro vedere cosa è pericoloso e cosa non lo è. "

Marina Berrio

Video: Il cagnolino rimane da solo a casa. Guardate cosa fa


Articoli Interessanti

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

A volte la relazione con gli altri non è molto fluida; inoltre, a volte l'uomo è veramente un lupo per l'uomo, come diceva il filosofo. Eppure, siamo chiamati alla felicità e all'armonia. Cosa...

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

I bambini di 4 e 6 anni che non mangiano bene, chiamati anche "cattivi mangiatori", hanno un livello di assistenza inferiore a quelli che mangiano sano, secondo uno studio realizzato con la...

I pericoli dell'inattività fisica

I pericoli dell'inattività fisica

È noto per tutti i benefici offerti da una vita attiva a un ritmo più rapido sedentario. Il primo di essi garantisce una buona salute mentre il secondo aumenta le probabilità di soffrire di obesità,...