Vantaggi del camminare a scuola

Adolescenti che camminano verso l'istituto hanno una performance cognitiva migliore di quelli che viaggiano in autobus o in auto. Inoltre, coloro che trascorrono più di 15 minuti a piedi nel proprio centro studi hanno anche una performance cognitiva superiore a quella di chi vive più vicino e impiega meno tempo a camminare.

Ciò è affermato dalla ricerca condotta a livello internazionale in cui entrambi i parametri sono correlati: il modo di trasferirsi a scuola e le prestazioni cognitive.

Camminare a scuola: migliora le prestazioni cognitive

il i ricercatori hanno studiato le variabili dal modo di spostamento al centro educativo, di prestazioni cognitive, variabili antropometriche come l'indice di massa corporea, la percentuale di sovrappeso e obesità e il livello di attività fisica extracurricolare dei partecipanti.


Inoltre, i dati sullo stato socioeconomico della famiglia sono stati ottenuti utilizzando il livello di istruzione (primario, secondario o universitario) della madre e il tipo di scuola (pubblica o privata) frequentata dal partecipante.

Il modo di viaggiare al centro educativo È stato ottenuto applicando un questionario in cui ai partecipanti è stato chiesto quale fosse il loro solito modo di andare a scuola, rispondendo a una delle seguenti opzioni: camminare, andare in bicicletta, in auto, in autobus o in metropolitana, in moto, in altri modi. Inoltre, gli è stato chiesto del tempo necessario per fare il viaggio.

La performance cognitiva è stata misurata applicare la versione spagnola di un test di abilità educative. I partecipanti hanno completato questo test standardizzato che misura l'intelligenza e le abilità di base che il soggetto deve apprendere. Questo test valuta la padronanza della lingua, la velocità al momento dell'esecuzione delle operazioni matematiche e la capacità di ragionare.


La plasticità cerebrale nell'adolescenza

I ricercatori dicono che, durante l'adolescenza, la plasticità del cervello è maggiore rispetto a qualsiasi altro periodo della vita, che rende questo stadio il più indicato per stimolare la funzione cognitiva.

Tuttavia, l'adolescenza è il periodo della vita in cui c'è una maggiore caduta nell'attività fisica, che è molto più pronunciata nelle ragazze. Pertanto, gli adolescenti inattivi potrebbero perdere uno stimolo molto importante per migliorare il loro apprendimento e rendimento scolastico.

Spostati a piedi verso il centro educativo È un'abitudine sana e quotidiana, che contribuisce a rendere l'adolescente più attivo il resto della giornata e a partecipare ad attività fisiche e sportive; ciò produce un aumento del dispendio energetico e, in definitiva, un migliore stato di salute.


Video: Ecco perché camminare fa bene


Articoli Interessanti

Adolescenza: madri sullo sfondo

Adolescenza: madri sullo sfondo

Con l'adolescenza, avviene il baratto ruoli tra padre e madre che si stava preparando negli anni precedenti. Ora è papà che deve prendere una posizione più attiva, specialmente con i figli e mamma...

Come prevenire la congiuntivite

Come prevenire la congiuntivite

La congiuntivite è uno dei fenomeni oculari più comuni che colpisce tutta la famiglia, compresi i neonati. Anche se è molto fastidioso, nella maggior parte dei casi non è grave, ma è importante...