Linee guida per insegnare la disciplina ai bambini

Anche se non ha una buona reputazione, i bambini hanno bisogno di un grado di disciplina che non si oppone all'educazione alla libertà o all'affetto. Il valore della disciplina sarà la chiave del successo in tutte le fasi e la formazione per creare nuove abitudini. Tuttavia, la disciplina non consiste nel rimproverare e punire. Una disciplina che è capita male non genera rispetto per i figli nei confronti dei genitori.

Come richiedere cambiamenti per i bambini

Tra le linee guida per insegnare la disciplina ai bambini, la cosa più importante è non essere severi o esigenti,richiederli in un altro modo:

- Non cedere alla pressione: dobbiamo cercare di non cedere solo per il grado delle sue pretensioni (è un ragazzo insistente, testardo ...) o la pressione che è in grado di esercitare su di noi.


- preservare la calma: Per quanto ci costino, è meglio che cerchiamo di sopportare il più calmo possibile i loro rifiuti o scoppi d'ira, che finiscono per cedere alle loro richieste o al loro modo di agire.

Meglio parlare piuttosto che sgridare i bambini

Quando dobbiamo sgridare, la prima cosa che dobbiamo fare è prova a calmarti (Contiamo fino a dieci prima di recitare). Niente ci servirà un discorso pieno di minacce, o urlo e, molto meno, fare una brutta faccia. La migliore politica che possiamo fare sarà rilassarci e provare trova il momento migliore per parlare del soggetto Forse dovremo aspettare qualche ora o, perché no, un giorno, ma i risultati saranno molto più efficaci. Ed è che, se provassimo a ragionare nostro figlio nel bel mezzo di una clamorosa discussione, è probabile che finisca non ascoltando nulla di quello che stiamo dicendo.


Inoltre, ogni volta che dobbiamo rimproverarlo, useremo tutto il delicatezza e affetto questo è possibile Ed è che l'obiettivo di un rimprovero non dovrebbe essere quello di umiliare il ragazzo con un "quello che hai fatto è sbagliato" ma, semplicemente, che impara dai tuoi stessi errori e, soprattutto, sapendo che lo amiamo con tutto il cuore.

Suggerimenti per insegnare disciplina ai tuoi figli

-  Non minacciare se non pianifichi di soddisfare la tua minaccia. Tuo figlio finirebbe per fare la sua volontà perché sarebbe consapevole che alla fine non finisce mai per ricevere alcuna punizione.

- Conta fino a dieci per rilassarsi Un po 'prima di parlare con tuo figlio.

- Dai responsabilità ai tuoi figli in base alla loro età. A volte, il problema non è tanto la mancanza di disciplina quanto gli "eccessivamente" alti obiettivi da parte dei genitori.


- Il rigore continuo non è positivo. Se non hai ragione, è sempre bene assumere l'errore e informare il bambino.

-  Evita di stare tutto il giorno di tuo figlio. Se gli chiedi di fare una cosa certa, si fida che lo farà senza monitorarlo costantemente o molestarlo con frequenti solleciti.

La chiave per una motivazione positiva per educare

È bene tenere a mente gli scarsi risultati che le punizioni hanno di solito per il futuro. Quindi, per esempio, se siamo riusciti a far sì che nostro figlio ordinasse la sua stanza sotto gravi minacce, l'unica cosa che otterremmo è che nel momento in cui scompaiono (quando non siamo presenti o nostro figlio non è più sotto la nostra autorità) smette di agire ordinatamente.

Proprio per questo motivo, è così importanterafforziamo la tua volontà motivando positivamente nostro figlio (congratulandosi con lui ogni volta che ottiene un piccolo successo, incoraggiandolo ogni volta che vediamo un nuovo risultato ...) Ed è quello, quando un bambino di età compresa tra i 6 ei 12 anni viene educato, non gli basta sapere in ogni momento che deve Inoltre, deve imparare a ordinarlo bene e, soprattutto, a farlo di sua spontanea volontà.

Patricia Núñez de Arenas

Video: Corsi lezioni scuola L'EQUILIBRIO MTB SCHOOL green pump park trail Ispra Enduro e Pump Track - MTBT


Articoli Interessanti

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

A volte la relazione con gli altri non è molto fluida; inoltre, a volte l'uomo è veramente un lupo per l'uomo, come diceva il filosofo. Eppure, siamo chiamati alla felicità e all'armonia. Cosa...

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

I bambini di 4 e 6 anni che non mangiano bene, chiamati anche "cattivi mangiatori", hanno un livello di assistenza inferiore a quelli che mangiano sano, secondo uno studio realizzato con la...

I pericoli dell'inattività fisica

I pericoli dell'inattività fisica

È noto per tutti i benefici offerti da una vita attiva a un ritmo più rapido sedentario. Il primo di essi garantisce una buona salute mentre il secondo aumenta le probabilità di soffrire di obesità,...