Restituisce il vaccino della varicella

il vaccino contro la varicella Ritornare al calendario di vaccinazione ufficiale prima del previsto. Mentre nel resto delle comunità autonome saranno efficaci a partire da gennaio 2016, la Comunità di Madrid ha approvato un nuovo programma di vaccini che recupera l'antidoto contro il virus della varicella per i bambini di 15 mesi, dal prossimo mese di dicembre.

Questo è stato concordato dal Consiglio direttivo della Comunità di Madrid nella riunione di martedì. In questo modo, i bambini di Madrid riceveranno il vaccino un mese prima del resto.

Il viaggio itinerante del vaccino della varicella

Il vaccino contro la varicella è stato ritirato a causa della politica di tagli da parte del governo centrale a causa della crisi economica. Il Consiglio interterritoriale della sanità ha deciso questa estate di recuperare questo vaccino a partire dal dicembre 2106, ma la Comunità di Madrid avanzerà la misura un anno.


Inoltre, quelli nati nel 2013 e nel 2014, chi non ha ricevuto il vaccino a causa dei tagli, hanno la dose garantita. E questo grazie ad un'iniziativa del Ministero della Salute che realizzerà a novembre un'altra campagna di adozione per vaccinare con la prima dose ai bambini nati tra il 2013 e il 2014, che erano stati esclusi dalla vaccinazione contro la varicella.

Tutti i bambini riceveranno una seconda dose di rinforzo a 4 anni, secondo l'accordo che è appena stato approvato dal Consiglio direttivo. I bambini che non hanno superato questa malattia saranno vaccinati a 12 anni, cioè questa seconda dose verrà somministrata a tutti i bambini di età superiore ai 4 anni quando raggiungono i 12 anni di età.


Precauzioni con il vaccino della varicella

Il vaccino della varicella viene somministrato per via sottocutanea, nella zona superiore del braccio, di solito.

Le reazioni associate alla vaccinazione sono rare e ancor meno nella seconda dose, secondo gli esperti del Comitato Vaccino dell'Associazione spagnola di Pediatria (AEP). I più comuni sono: dolore, prurito e arrossamento al sito di iniezione e febbre bassa tra 5 e 12 giorni dopo averlo ricevuto. Raramente è possibile osservare un'eruzione simile alla varicella (piccole vescicole o brufoli) con poche lesioni nell'area dell'iniezione, tra 1 e 4 settimane dopo la somministrazione.

Il vaccino contro la varicella è controindicato in caso di reazione allergica grave (anafilassi), come nel resto dei vaccini, dopo una precedente dose o nota grave allergia ad uno dei suoi componenti. Il vaccino della varicella, essendo un vaccino vivo, è controindicato in generale in situazioni di immunodeficienza (basse difese) e in gravidanza.


Marisol Nuevo Espín

Video: Trani rientra a scuola il bimbo non in regola coi vaccini


Articoli Interessanti

Ricetta per smettere di fumare

Ricetta per smettere di fumare

Smetti di fumare! Sì, è facile da dire e difficile da raggiungere. Ci sono molte ragioni per smettere di fumare: dal costo economico alla salute di se stessi e degli altri, specialmente i figli di...

I giovani sono i più letti in Spagna

I giovani sono i più letti in Spagna

il lettura È una delle attività che ha i maggiori benefici per le persone. Dalla distrazione all'apprendimento di nuove conoscenze e allo sviluppo di capacità cognitive. Che siano su carta o sullo...