Scuole estive per bambini: cosa fare con i bambini in vacanza?

Erano già passati alla storia quei giorni in cui i piccoli avevano iniziato la loro estate quando la scuola era finita e non sono tornati fino a metà settembre, quando hanno ricominciato. Oggi, la necessità di conciliare lavoro e vita familiare costringe i genitori a cercare soluzioni come scuole per bambini per i mesi estivi in ​​cui lavorano.

il scuole materne estive sono una buona soluzione, ma dobbiamo essere attenti a ciò che ci offrono perché "tutto ciò che luccica non è oro" e lasciare i nostri figli in una scuola estiva, se è la prima volta e non lo sappiamo, implica un rischio.

10 consigli per indirizzare i vostri bambini verso le scuole estive per bambini

Prima di scegliere una scuola estiva per i tuoi figli, devi guardare alcune cose molto importanti che riassumiamo in un modo "decalogo":


1. Scuola di valori. La scuola estiva è un ambiente appropriato per apprendere valori come il rispetto reciproco; lavoro di squadra; l'amicizia; l'ordine *

2. Scegli la scuola in base ai riferimenti. Meglio una scuola estiva di cui hai conoscenza diretta della squadra educativa e delle strutture.

3. Attività programmate. Le attività scolastiche estive devono essere programmate giorno per giorno e non soggette all'improvvisazione.

4. Insegnanti e monitor. Il team educativo dovrebbe essere guidato da insegnanti con esperienza e qualifiche in base all'età dei vostri figli, i monitoraggi del tempo libero possono essere anche grandi educatori, a condizione che abbiano esperienza comprovata e siano ben guidati.


5. Impara giocando. È anche importante che le attività abbiano un contenuto educativo specifico, un centro di interesse. Intorno a loro si svilupperanno diverse attività: pittura, danza, canzoni, artigianato, giochi d'acqua, narrazione e leggende ...

6. Ore. Dovrebbero favorire il resto dei bambini rispetto all'anno scolastico. Attività divertenti, alcune che coinvolgono il movimento e altre più rilassate. Più piccoli sono i bambini, più hanno bisogno di un pisolino, è qualcosa che devi guardare così come in quali condizioni di igiene e sicurezza è fatto.

7. La sala da pranzo estiva. Se fanno tutti gli orari scolastici significa che restano a mangiare. Il cibo è una questione molto importante perché con il caldo dell'estate, il cibo si rovina molto facilmente, quindi una scuola estiva che non dispone di strutture adeguate è un pericolo per i bambini e per tutti coloro che li servono. L'ideale è che abbiano una cucina propria che rispetti le normative vigenti, se usano il servizio di catering, assicurati che sia un'azienda con tutte le garanzie per quanto riguarda la preparazione e il trasporto di cibo.


8. Spazi appropriati per l'età del bambino.

- Le scuole estive per bambini da 0 a 5 anni, più che grandi spazi, hanno bisogno di un luogo allegro, sicuro e stimolante. Ovviamente, deve rispettare le normative vigenti in materia di metri quadri per bambino. Un patio dove puoi fare giochi d'acqua; giardino; circuiti psicomotori per queste età. I mobili devono essere adeguati alle sue dimensioni e, se rimangono per un pisolino, la scuola deve avere elementi adatti per questo uso (amache, materassini, lettini) tutti in perfette condizioni e massima igiene.

- I bambini che frequentano la Primaria necessitano di spazi più ampi per correre e iniziare uno sport. Le società sportive offrono molti corsi estivi per iniziare a nuotare, giocare a tennis, giocare a calcio ... Inoltre, la maggior parte delle scuole elementari ha attività per il mese di luglio. In agosto è più difficile e l'offerta di tempo libero per i bambini è notevolmente ridotta. Anche in questi casi dobbiamo sapere molto bene quali monitor si prenderanno cura dei nostri figli per avere la certezza di essere buoni educatori.

9. Arrivo e ritiro. Se possibile, prendi e raccogli i tuoi figli sia durante l'anno scolastico che durante la scuola estiva. Hanno molte cose da dirti e sicuramente porteranno un artigianato fatto da loro con grande affetto ogni giorno. Quando non può essere, assicurati che la persona che si prende cura dei tuoi figli parlerà con gli insegnanti o con i monitor con lo stesso interesse che vorresti fare e condividendo tutte le informazioni importanti con te. Parla con i tuoi figli, loro ti diranno molte cose e se sono bambini li noterai felici e rilassati se hanno avuto una buona giornata.

10. Comunicazione famiglia-scuola. La scuola estiva dovrebbe essere uno spazio in cui la famiglia si sente a suo agio, dovremmo sempre avere una persona di riferimento con la quale possiamo parlare di come è andata la giornata e dei piccoli incidenti o aneddoti che sono sorti. Quando registri i tuoi figli ti consigliamo di non dimenticare di chiedere chi sarà la persona responsabile per loro.

Margarita Mir. Direttore della scuola infantile Nemomarlin Sant Cugat. Barcellona

Video: ESTATE - BAMBINI VS ADOLESCENTI ???? - iPantellas


Articoli Interessanti

Ricetta per smettere di fumare

Ricetta per smettere di fumare

Smetti di fumare! Sì, è facile da dire e difficile da raggiungere. Ci sono molte ragioni per smettere di fumare: dal costo economico alla salute di se stessi e degli altri, specialmente i figli di...

I giovani sono i più letti in Spagna

I giovani sono i più letti in Spagna

il lettura È una delle attività che ha i maggiori benefici per le persone. Dalla distrazione all'apprendimento di nuove conoscenze e allo sviluppo di capacità cognitive. Che siano su carta o sullo...