10 cose che potresti non sapere sulla marijuana

È fonte di confusione per i genitori da una parte ascoltare tutti i rischi per la salute derivanti dall'uso di droghe, come la marijuana, e dall'altra, per vedere come alcuni paesi cambiano le loro leggi rendendole legali. Inoltre, quando si tratta di educare i nostri figli adolescenti, non è sufficiente proibire loro di usare marijuana perché è pericoloso, ma dobbiamo sapere come discutere con dati specifici.

10 cose sulla marijuana

Narconon, un programma di riabilitazione dalla droga senza scopo di lucro, propone 10 validi motivi per aiutare i genitori in questa lotta.

1. La marijuana è una droga "di entrata". Per molte persone, la marijuana è il primo farmaco che consumano. Le Nazioni Unite hanno dichiarato che l'uso della cannabis quasi sempre precede l'uso di altre droghe come la cocaina, le metanfetamine o l'eroina. Sarete anche interessati a sapere che fumare sigarette in giovane età rende la persona più incline a iniziare a fumare marijuana.


2. La marijuana è più potente di prima. La sostanza chimica tossica più forte nella marijuana è il THC o il tetraidrocannabinolo. Con il cambiamento dei metodi di coltura, la concentrazione di THC è aumentata. Con l'aumentare della potenza, anche gli effetti collaterali si aggravano: ansia, depressione, psicosi, vomito violento e dipendenza.

3. Riduce la capacità di apprendere. Precisamente i gruppi di età più inclini all'uso di droghe come la marijuana - gli adolescenti - sono quelli in cui si trovano in una fase educativa importante. È stato dimostrato che causa difficoltà nel pensiero, nella memoria e nella risoluzione dei problemi.

4. Il THC rimane nel corpo, molto tempo dopo aver lasciato il farmaco. Il THC si dissolve nel grasso e aderisce ai tessuti grassi del corpo.


5. È coinvolgente. Circa 1 su 9 consumatori diventeranno dipendenti dal farmaco. Se inizia nell'adolescenza, hai 1 possibilità tra 6 di diventare dipendente. Quando uno è dipendente, si sviluppa una tolleranza per il farmaco, per il quale è necessario consumare più quantità per ottenere lo stesso effetto.

6. La marijuana non cura nulla. Non esiste una malattia che migliora effettivamente a causa degli effetti della marijuana. Il THC può aiutare con i sintomi di alcune malattie, ma ci sono spesso altre alternative.

7. Può causare cambiamenti emotivi distruttivi. È stato scoperto che i consumatori cronici attraversano cambiamenti emotivi e comportamentali che si traducono in perdita di motivazione e ambizione. Questo è spesso accompagnato da minor socializzazione, abbandono di obiettivi e problemi di disciplina.


8. Può creare gravi effetti mentali e fisici. L'alto consumo di marijuana ad alta potenza è associato a un gran numero di attacchi psicotici. Inoltre, aumenta la propensione al suicidio e l'incidenza della depressione grave.

9. Crea rischi seri. Guidare un veicolo sotto l'influenza della marijuana è uno dei suoi grandi pericoli. Possiamo distorcere il tempo e la distanza, oltre a ridurre la nostra concentrazione e attenzione nella guida.

10. L'ambiente colpisce tuo figlio. Molto probabilmente quello che ottieni ai tuoi figli adolescenti sono messaggi come: "tutti lo fanno", "non è dannoso come l'alcol", "ti rilassa", "diventi più creativo quando fumi". Alcuni sono veri, ma compensano davvero il danno che la droga causa in te?

Ci sono altri modi più sicuri e legali per divertirsi. Parla con loro di questo. E non è vero che "tutti gli altri fumano". Se i tuoi figli sono bene informati, sarà più facile per loro dire "no, grazie".

Video: 10 COSE CHE NON SAI SULLA MARIJUANA


Articoli Interessanti

Ricetta per smettere di fumare

Ricetta per smettere di fumare

Smetti di fumare! Sì, è facile da dire e difficile da raggiungere. Ci sono molte ragioni per smettere di fumare: dal costo economico alla salute di se stessi e degli altri, specialmente i figli di...

I giovani sono i più letti in Spagna

I giovani sono i più letti in Spagna

il lettura È una delle attività che ha i maggiori benefici per le persone. Dalla distrazione all'apprendimento di nuove conoscenze e allo sviluppo di capacità cognitive. Che siano su carta o sullo...