Assistenza infermieristica che ogni madre deve prendere in considerazione

Quale madre non vuole il meglio per i suoi figli? Da quando arrivano nel mondo, l'intenzione è quella di offrire un trattamento adeguato alle richieste dei più giovani e questo è quello di rispondere alle loro richieste, come ad esempio i bisogni del cibo, qualcosa per cui si fa ricorso al l'allattamento al seno.

Molti sono i dubbi che possono sorgere intorno al lattazione. Un esempio è lo stile di vita che le madri devono seguire per garantire un'eccellente qualità del latte offerto ai più piccoli. Quali alimenti dovrebbero essere assunti, quali bevande dovrebbero essere assunte? Ci sono supplementi che dovrebbero essere inclusi nella dieta, i cambiamenti possono essere inclusi nel menu per perdere peso? L'Associazione Spagnola di Pediatria e Assistenza Primaria, AEPap, risponde a queste domande.


Cibo e bevande

La prima cosa che AEPap indica è che la donna non ha bisogno di diete speciali. Il menu da seguire dovrebbe essere ricco e vario. Devi mangiare finché non soddisfi il fame ma non per ingordigia. Si raccomanda inoltre di evitare dolci, ninnoli e cibi con un alto livello di zucchero. Questo corpo indica anche che non esiste un prodotto essenziale.

Per quanto riguarda le restrizioni nella dieta, AEPap indica che l'alcol dovrebbe essere vietato dal momento che le sostanze etiliche passerebbero al bambino attraverso il seno della madre. Se decidi di bere, devi lasciare alcune ore finché il corpo della donna non elimina completamente questa bevanda dal tuo corpo. È meglio pianificare e lasciare in frigorifero alcune quantità di questo cibo per soddisfare il assunzioni.


Bevande ad alto contenuto di caffeina e zucchero possono anche causare problemi nei bambini trasmettendo tutti questi componenti al corpo attraverso il torace. un po ' produrre come il pesce spada, lo squalo, il tonno rosso, le cozze, il palombo e il luccio dovrebbero essere limitati perché sono tossici per il bambino a causa dei minerali pesanti che contiene. Nel caso delle sardine non hanno contaminanti e sono ricchi di calcio.

Sport, integratori e cure

AEPap consiglia alle madri di assumere integratori di iodio in giro 200 mcg al giorno. Si consiglia inoltre di cucinare con sale iodato. Per quanto riguarda altri extra come le vitamine, tutti devono essere presenti negli alimenti che vengono consumati su base giornaliera. Allo stesso tempo, il ferro deve essere incluso per recuperare la perdita che la gravidanza implica.

Per quanto riguarda l'esercizio fisico moderato, non è una cattiva pratica per la madre che allatta. Dovresti fare un delicato esercizio fisico come una passeggiata di almeno mezz'ora. Meglio se prendi tuo figlio nella sua marsupio. Il tuo bambino sarà felice e ti aiuterà ad avere più incoraggiamento.


Riguardo alle cure che la madre deve tenere in considerazione durante la gravidanza, AEPap indica che la doccia giornaliera è sufficiente. E che il capezzolo sia asciutto tra un colpo e l'altro. Dovresti indossare un reggiseno con cui la madre si sente a suo agio e non premere. È utile inserire gusci o dischi assorbenti all'interno del reggiseno. Per raccogliere il latte che gocciola. Non dimenticare di cambiarli frequentemente per mantenere asciutto il capezzolo.

Damián Montero

Video: Numerología Kármica por Silvia Gelices


Articoli Interessanti

I genitori contano ... e molto in adolescenza

I genitori contano ... e molto in adolescenza

Se c'è una cosa che i genitori hanno chiaro è il difficoltà di educazione dei bambini adolescenti. Hanno avvertito in mille modi che questo stadio è solitamente traumatico, sia per i genitori che...

Colica infantile

Colica infantile

Foto: THISFAMILYWELOVEÈ famosa la colica del bambino, che fino ai tre mesi di vita di solito soffre i neonati. Il suo pianto incontrollabile, i suoi gas rumorosi e la sua pancia leggermente gonfia...

Stress da lavoro: 7 tasti per controllarlo

Stress da lavoro: 7 tasti per controllarlo

il stress da lavoro Appare quando le richieste ci impediscono di lavorare e di gestirle o tenerle sotto controllo, una realtà che il 59% degli spagnoli soffre, secondo i dati INE. Tuttavia, è sano...