Le madri che scommettono sull'allattamento in Spagna crescono

Molto è stato detto sui benefici di lattazione, sia per donne che per bambini. Tuttavia, non tutte le madri hanno scommesso sull'allattamento al seno dei piccoli una volta nati. Diverse sono le riparazioni che trovano, da una mancanza di informazioni per essere guidati da falsi miti su questo modo di nutrire il più piccolo della casa.

Tuttavia, negli ultimi tempi il numero di madri che hanno scommesso sul lattazione È cresciuto. Ciò risulta chiaramente dai dati forniti dalla National Health Survey elaborata dall'Istituto nazionale di statistica, INE, che raccoglie i dati per l'anno 2017.


Aumento continuo

Come indicato dai dati di questo studio, un'evoluzione favorevole nei modelli di allattamento al seno è stata osservata in Spagna negli ultimi 20 anni. Il più grande aumento di questa dieta negli ultimi tempi si distingue, in particolare l'allattamento al seno esclusivamente durante i 6 mesi primi mesi.

Vi è anche un chiaro aumento della durata dell'allattamento al seno, sia in termini di frequenza che di durata. A 6 mesi, quasi il 40% delle donne continua ad allattare esclusivamente, il che è un continuo aumento da allora 1995, con pendenza maggiore tra il 2011 e il 2017.

Fino a 6 settimane, il 73,9% dei bambini ricevono il seno esclusivamente Questa percentuale è ridotta al 63,9%. A 6 mesi, come già detto, il numero di bambini che ricevono il seno in esclusiva è del 39%. Un esempio di come a poco a poco il numero delle madri che hanno compreso i benefici dell'allattamento al seno siano cresciuti negli ultimi 20 anni consentendo a un numero maggiore di bambini di utilizzare questi risultati positivi.


Benefici dell'allattamento al seno

Come è stato detto prima, sempre più bambini in Spagna beneficiano del risultati positivi dell'allattamento al seno. Questi sono alcuni di quelli che si distinguono da organismi come l'Unicef:

- Il latte materno è il cibo migliore e il più nutriente per i bambini

- L'allattamento al seno ha benefici per la salute della madre e del bambino, li protegge dalle malattie.

- L'allattamento al seno crea un legame unico tra la madre e il suo bambino

- Migliora i tassi di obesità infantile e riduce i tassi di mortalità.

Dall'Unicef ​​vengono inoltre forniti i seguenti suggerimenti per praticare l'allattamento al seno:

- Inizia l'allattamento al seno nella prima mezz'ora dopo il parto.

- Allattare senza restrizioni, ogni volta che il bambino lo richiede.

- Nei primi 6 mesi, nutrire il bambino solo con latte materno, senza introdurre acqua, lavaggi o succhi preparati.


- Completare il latte materno con cibo adeguato da 6 mesi e mantenerlo fino a 2 anni.

Damián Montero

Video: Meghan Markle incinta (ancora) contro corrente: ecco dove vuole partorire


Articoli Interessanti

L'inserimento lavorativo: l'ascesa sociale dei giovani

L'inserimento lavorativo: l'ascesa sociale dei giovani

La crisi economica iniziata nel 2007-2008 e che attualmente si sta ritirando ha avuto un impatto piuttosto negativo sulla popolazione giovane, anche se prima di iniziare questa crisi, i giovani erano...

Pregorexia: la paura di ingrassare in gravidanza

Pregorexia: la paura di ingrassare in gravidanza

Restare magri durante la gravidanza è un'ossessione che colpisce sempre più donne, sebbene vada direttamente contro le leggi della natura. L'aumento di peso in gravidanza è necessario per la buona...