I genitori spagnoli si sentono in colpa per non essere stati in grado di offrire un'estate perfetta ai propri figli

il estate arriva con le sue vacanze, un momento di relax che compensa tanti mesi di dedizione al lavoro ea scuola. Tuttavia, a casa, non tutti godono dello stesso periodo durante i mesi che compongono il periodo estivo. Mentre i bambini hanno lunghi giorni senza responsabilità, o almeno non tanti quanti durante il corso, i genitori spesso devono continuare a soddisfare i loro obblighi lavorativi.

Una situazione che fa sì che molti genitori si sentano in colpa per non essere in grado di offrire il estate perfetto per i tuoi bambini. Ciò risulta chiaramente dall'indagine condotta da Groupon in cui vengono raccolti i sentimenti di 1.500 genitori riguardo a ciò che significa per loro non essere in grado di accompagnare i propri figli durante i mesi delle loro vacanze estive.


Preoccupazione prima di finire il corso

I brutti sentimenti dell'estate dei loro figli non iniziano in estate. Come affermato in questo studio, 34% dei genitori affermano che la loro preoccupazione per le vacanze dei loro figli appare mesi prima della fine dell'anno scolastico. D'altra parte, il 75% dei partecipanti crede che i loro piani non saranno all'altezza di ciò che i loro figli meritano.

Non è sorprendente che tra tutti loro, il 48% ammettere di sentirsi in colpa per non aver potuto trascorrere abbastanza tempo con i propri figli durante i mesi estivi. Una sensazione che cresce quando si naviga in Internet e si guardano le immagini dei social network di altri genitori con i loro piccoli che si godono insieme un'estate eccellente.


D'altra parte, a 27% degli intervistati si sentono in colpa quando il loro bambino racconta loro delle attività che hanno visto fare ai propri amici sui social network. Inoltre, il 19% sente la pressione per rendere le vacanze perfette per avere un bell'aspetto sui profili di queste piattaforme.

E quale soluzione applicano i genitori? Di coloro che si sentono colpevoli di non poter trascorrere abbastanza tempo con i propri figli durante le vacanze estive, più di due terzi spenderanno più denaro in attività e regali per compensare i loro figli. Una media di € 150 in più a settimana e per bambino, rispetto a quella in un altro periodo dell'anno.

Cosa ti fa sentire più colpevole

Questo lavoro è stato anche responsabile per analizzare le ragioni per cui i genitori si sentono più colpevoli:

- Lascia che i bambini trascorrano troppe ore davanti agli schermi (33%)


- Non potersi permettere di fare molti viaggi o svolgere attività giornaliere (29%)

- A corto di idee per intrattenere i bambini (23%)

- Stai a casa invece di uscire e divertirti diverso
esperienze di svago (21%)

- Sentire che i figli degli altri stanno godendo più dell'estate dei miei (19%)

- Non potersi permettere di andare in vacanza fuori (18%)

- Dire di no alle richieste di dolcetti, nuovi giocattoli e viaggi per bambini, ecc. (18%)

- Non organizzare più eventi educativi e culturali (18%)

- Il cattivo comportamento dei loro figli nei luoghi pubblici (18%)

- Posa in ritardo dei bambini (16%)

Damián Montero

Video: Magicians assisted by Jinns and Demons - Multi Language - Paradigm Shifter


Articoli Interessanti

I genitori contano ... e molto in adolescenza

I genitori contano ... e molto in adolescenza

Se c'è una cosa che i genitori hanno chiaro è il difficoltà di educazione dei bambini adolescenti. Hanno avvertito in mille modi che questo stadio è solitamente traumatico, sia per i genitori che...

Colica infantile

Colica infantile

Foto: THISFAMILYWELOVEÈ famosa la colica del bambino, che fino ai tre mesi di vita di solito soffre i neonati. Il suo pianto incontrollabile, i suoi gas rumorosi e la sua pancia leggermente gonfia...

Stress da lavoro: 7 tasti per controllarlo

Stress da lavoro: 7 tasti per controllarlo

il stress da lavoro Appare quando le richieste ci impediscono di lavorare e di gestirle o tenerle sotto controllo, una realtà che il 59% degli spagnoli soffre, secondo i dati INE. Tuttavia, è sano...