Esercizi psicomotori per facilitare la lettura

Fortunatamente il capacità di lettura Un bambino non dipende dal caso, ma dalle funzioni e dalle abilità di base che sono alla base di questa sofisticata funzione di lettura. Noi, come genitori, possiamo fare molto per svilupparli correttamente.

Leggere è una delle attività più divertenti cosa possiamo fare per tutta la vita. Sì, è anche un'attività fondamentale per l'apprendimento, ma quando penso al futuro dei nostri figli, mi piace sempre mettere l'accento su "divertimento" piuttosto che "obbligo". Leggere è divertente finché è semplice ed efficace. Ma sfortunatamente non è sempre così. Ci sono bambini che hanno difficoltà a imparare a leggere e molti altri che non leggono mai fluentemente.


Coordinamento degli occhi

È evidente che due di queste funzioni fondamentali sono l'equilibrio (base della lateralità emisferica) e la coordinazione oculare. Dobbiamo renderci conto che gli esseri umani hanno sviluppato la nostra visione per leggere lettere di 2 millimetri! Ecco perché la visione, non solo l'acutezza visiva di ciascun occhio, ma anche la coordinazione tra i due, deve essere ottimale.

Come possiamo sviluppare l'equilibrio e la coordinazione visuo-motoria?

Giocare, ovviamente. Giocando a ginnastica, giocando "crocchette e cartwheels" e giocando a gattonare e strisciare. Queste ultime due funzioni hanno dimostrato di essere di vitale importanza nello sviluppo di una buona coordinazione oculare. Soprattutto durante lo strisciare una serie di processi fondamentali sono dati per il coordinamento degli occhi con le due mani e gli occhi l'uno con l'altro.


La maggior parte dei bambini esegue i giochi che ti proporremo in modo assolutamente spontaneo. È come se un "imperativo genetico" (nei termini di Glenn Doman) costringesse i bambini a fare quelle attività che contribuiranno al loro sviluppo neurologico, ma eseguiranno questi giochi sistematicamente, al di là di ciò che i bambini lo fanno spontaneamente, possono contribuire a uno sviluppo più facile delle capacità future.

Sviluppo motorio

In tutti questi giochi dobbiamo tenere conto dello sviluppo motorio del bambino. Cioè, non tutti i bambini sono addestrati o nel momento migliore per eseguire tutti questi giochi, e quindi dovremo adattarci al loro livello evolutivo.

Così, per esempio, una volta che un bambino ha iniziato a camminare e padroneggia questa funzione, è molto difficile farlo muovere di nuovo strisciando o strisciare. Ha appena acquisito una nuova forma di trasporto e non tornerà alle forme precedenti fino a quando non l'avrà completamente padroneggiato, quasi fino a quando non sarà in esecuzione. Pertanto, tra 18 e 30 mesi è meglio dedicare allo sviluppo dell'equilibrio.


Non è necessario dedicare molto tempo a ciascuna attività eÈ preferibile eseguirli una o due volte al giorno, molto poco tempo invece di fare una singola sessione molto lunga e che si stanca. Ricorda che tutti questi giochi dovrebbero sempre essere eseguiti con la tua supervisione e assicurarti che non ci siano pericoli. È anche importante ricordare che tutte le attività di bilanciamento devono sempre essere svolte in entrambe le direzioni (da destra a sinistra) per garantire che diamo informazioni complete al cervello.

Dopo 3 anni

Fino a tre anni, più o meno, sarà difficile eseguire di nuovo la scansione. La resistenza ti aiuterà a sviluppare un migliore coordinamento globale e un respiro profondo, che può dare una spinta alla tua lingua parlata. Dato che abbiamo tutto il corpo a contatto con la superficie, è molto stanco, quindi è importante fare sessioni molto brevi su una superficie liscia e con un sacco di calzature in gomma in modo che sia facile da spingere con esso.

I primi giorni potresti vedere che quando giochi per trascinare non alternare il braccio sinistro con la gamba destra e viceversa, ma tirare le due braccia contemporaneamente e allungare le gambe, all'inizio è normale.

Esercizi per facilitare il percorso verso la lettura

1. Sviluppa l'equilibrio. Oltre a utilizzare tutti i "gadget" che si trovano nei parchi (altalene, scivoli, su e giù) puoi fare crocchette (roll) sul letto, farlo girare - molto delicatamente - su una sedia girevole, persino girarle su se stesse, ben disteso sul pavimento e girando sull'ombelico, o alzandosi in piedi, girando in entrambe le direzioni.

2. Strisciando di nuovo. Dopo circa 18 mesi da quando il tuo bambino ha iniziato a camminare, non sarà difficile tornare su "quattro gambe" e usare la scansione come un gioco. Lo farà viaggiando su brevi distanze e sempre con un obiettivo chiaro: prendi la palla, raggiungerai te o qualsiasi altro gioco che proponi, ma puoi ripeterlo molte volte durante il giorno (dalle 5 alle 10).

3. Cambia l'aspetto. Se vuoi concentrare la tua attenzione un po 'di più, puoi mettere un adesivo di un colore in una mano e un altro colore nell'altra e andare a "segnare" il colore che vuoi guardare (cambiando da uno all'altro alternativamente). Per "allenare" i cambiamenti di messa a fuoco dal corto alla lunga distanza (come dovrai fare anni dopo quando copi dal tabellone) puoi chiedergli di cambiare l'aspetto delle mani a un disegno o ad un oggetto che hai messo nel distanza.

4. Schema incrociato. Dopo 3 anni, questo esercizio di resistenza è molto stimolante. Esercitandolo sottosopra e capovolto in modo "statico", cioè senza spostarsi dal sito, facendo scivolare sulla superficie un braccio e la gamba opposta con lo sguardo fisso sulla mano che si muove e poi cambiando la posizione degli arti e testa.

Marisol Nuevo Espín

Video: 4 esercizi più efficaci di lettura nella dislessia


Articoli Interessanti

Bullismo: chi punisce la legge?

Bullismo: chi punisce la legge?

Il suicidio di Diego, un ragazzo di undici anni, precipitato da una finestra in una scuola di Madrid, riapre il dibattito sociale sull'efficacia delle misure contro il bullismo. Attualmente, 1 su 4...