Come sfruttare i viaggi per educare

Se l'estate è sinonimo di vacanze, parlare di questo tempo libero significa anche riferirsi viaggio. Questi momenti di riposo sono sfruttati per conoscere altri luoghi, sia per l'offerta di svago che hanno o perché hanno un catalogo di visite culturali come musei, gallerie d'arte, ecc. Qualunque sia la scelta, queste situazioni possono essere molto utili per insegnare scelte di valore.

Ecco alcuni consigli per trarre vantaggio da viaggio e insegnare lezioni preziose ai bambini e in questo modo educare i loro figli. Una buona idea per trovare l'equilibrio tra divertimento e capacità di apprendimento che è possibile utilizzare in futuro.


Trasmissione di responsabilità

Una delle lezioni più importanti che si possono imparare viaggiando in vacanza è l'equilibrio tra divertimento e responsabilità. In estate i compiti sono rilassati e ancor più nei trasferimenti verso altri luoghi. Ma ci sono alcuni compiti che i bambini devono svolgere in questo momento, per esempio adeguare al programma contrassegnato per eseguire i compiti.

Nel caso dei bambini più grandi, possono anche imparare la responsabilità alloggiando aiutando i loro genitori a prendersi cura dei propri figli. fratellini. Un'altra buona idea è avere i bambini che si prendono cura dei loro bagagli come un piccolo zaino dove portano una giacca nel caso in cui si rinfresca o piccole bottiglie d'acqua per dissetarsi.


I bambini impareranno anche a conformarsi a certe norme imposte dai loro genitori per evitare visite fuorvianti, così come quelle che indicano i luoghi in cui vanno. In questo modo i più piccoli cominceranno a capire l'importanza di adeguarsi ad alcune regole per garantire il buona operazioneAd esempio, non parlare ad alta voce in un museo per non disturbare il resto del pubblico.

L'importanza del tempo della famiglia

Trascorrere del tempo con la famiglia è a ottima idea sempre e capire l'importanza di questi momenti in compagnia è un valore che può essere trasmesso al più piccolo della casa durante il viaggio. Un viaggio è un momento molto importante per tutti i membri della casa, poiché ci sono bei ricordi che saranno registrati nella memoria dei bambini.

Garantire questi ricordi fin dalla tenera età insegnerà ai bambini l'importanza del tempo di famiglia nei momenti di ribellione del genere adolescenza. Per questo scopo niente di meglio che approfittare delle piccole cose che vengono offerte in questi viaggi, un atto semplice come cantare durante la mobilitazione verso la destinazione può essere migliore del più stravagante dei piani.


Damián Montero

Video: VIAGGIO IN VIETNAM: consigli su cosa vedere e come organizzare il viaggio \\ PINA TALK


Articoli Interessanti

I genitori contano ... e molto in adolescenza

I genitori contano ... e molto in adolescenza

Se c'è una cosa che i genitori hanno chiaro è il difficoltà di educazione dei bambini adolescenti. Hanno avvertito in mille modi che questo stadio è solitamente traumatico, sia per i genitori che...

Colica infantile

Colica infantile

Foto: THISFAMILYWELOVEÈ famosa la colica del bambino, che fino ai tre mesi di vita di solito soffre i neonati. Il suo pianto incontrollabile, i suoi gas rumorosi e la sua pancia leggermente gonfia...

Stress da lavoro: 7 tasti per controllarlo

Stress da lavoro: 7 tasti per controllarlo

il stress da lavoro Appare quando le richieste ci impediscono di lavorare e di gestirle o tenerle sotto controllo, una realtà che il 59% degli spagnoli soffre, secondo i dati INE. Tuttavia, è sano...