I genitori contano ... e molto in adolescenza

Se c'è una cosa che i genitori hanno chiaro è il difficoltà di educazione dei bambini adolescenti. Hanno avvertito in mille modi che questo stadio è solitamente traumatico, sia per i genitori che per i bambini. E, forse per questo motivo, provano una certa paura quando i loro figli compiono quindici anni. Ma, per essere onesti, questo non è sempre il caso: molte famiglie sono emerse vittoriose dal test.

L'adolescenza non deve essere un momento traumatico. Non possiamo smettere di pensare all'impossibilità di educare gli adolescenti. Al contrario, i genitori che sono responsabili e tenaci riescono a succedere, nonostante i cambiamenti subiti dal bambino, nonostante la loro immaturità e insicurezza. La famiglia è fondamentale per la solidità dell'educazione.


Conosciamo tutti alcune famiglie in cui i bambini non sono un problema continuo. Qual è il segreto di questi genitori che sfruttano l'adolescenza come un'opportunità imbattibile per connettersi di più con i loro figli?

C'è un segreto per educare gli adolescenti?

Le formule magiche non esistono, ma, in linea di principio, le famiglie che sono riuscite a educare i loro figli durante l'adolescenza e nelle fasi precedenti condividono alcune caratteristiche.

Tutti i genitori hanno le loro peculiarità: dal loro temperamento, dalla loro storia familiare, dal loro punto di vista, dalle regole che fanno a casa, dal modo di portare la disciplina, ecc. Ma, indipendentemente da queste differenze, tutti sembrano avere in comune otto elementi fondamentali:


1. Una visione chiara del futuro che vogliono per i loro figli.

2. Con questo obiettivo chiaro, insegnano loro a vivere con responsabilità e forza durante l'infanzia e l'adolescenza.

3. Questi genitori sono persone con convinzioni definite e che vivono secondo loro: c'è coerenza tra i loro principi e le loro opere. Insegnano, soprattutto, con l'esempio.

4. Sono a conoscenza dei rischi ambientali, ma vogliono che i loro figli siano forti, non protetti.

5. Non fare affidamento esclusivamente sui punti di forza di se stessi vivere secondo le responsabilità che questa consegna implica. Chiedono amici, leggono libri, frequentano corsi ...

6. Quando canalizzano le vite dei loro figli, non permettono che ciò che pensano sia sbagliato. Sanno come dire no a ciò che non possono ammettere, mostrando l'autorità necessaria.


7. Mantengono una comunicazione costante con i loro figli, li capiscono bene e i bambini li capiscono. C'è un legame tra genitori e adolescenti.

8. Il padre adotta un ruolo di primo piano, lavorando in coordinamento con sua moglie.

Obiettivi chiari per evitare problemi nell'adolescenza

Affinché l'adolescenza non diventi un problema, questi genitori di successo mantengono, come costante punto di riferimento, un chiaro ideale di come vogliono che i loro figli siano in maturità: uomini, donne, donne competenti, responsabili, generose, ecc. Si tratta di pensare più alla personalità che i bambini avranno e non tanto nelle loro future carriere o nei soldi che guadagnano.

Con obiettivi così chiari, l'unica cosa che dovranno fare è cercare di non deviare nell'essenziale, anche se compromettono l'accidentale. Si tratta di insegnare loro a vivere la responsabilità durante l'infanzia e l'adolescenza: l'educazione dall'età di dodici anni continua e sviluppa attentamente tutto ciò che prima veniva insegnato. Sapranno come cambiare marcia, diciamo così, e premere l'acceleratore, ma non si discostano dalla strada principale.

Profonde convinzioni

Per creare un buon stile di vita a casa, devi vivere secondo convinzioni profonde e definite. Quindi, quando i genitori devono insegnare ai loro figli una lezione, spiegheranno semplicemente che cosa i bambini possono vedere da soli. In altre parole: c'è coerenza tra i loro principi e le loro opere; insegnano, soprattutto, con l'esempio.

Siamo tutti consapevoli dei molti pericoli che minacciano il bene dei loro figli, e quindi la loro felicità, ma i bambini adolescenti non dovrebbero essere troppo protetti o resi ostili alla società. Queste profonde convinzioni dei genitori li accetteranno da soli, non possono essere imposti credendo che non sapranno come evitare la cattiva influenza della strada. Ragazzi e ragazze devono essere forti per affrontare le sfide stesse, non quelle "protette".

Che i genitori sappiano cosa vogliono dai loro figli non significa che possano fidarsi delle proprie forze. Perché non chiedere alle famiglie amiche che hanno vissuto la stessa situazione? E alcuni buoni libri o alcuni corsi di orientamento familiare possono anche aiutarci. Ci aiuteranno ad essere obiettivi e a rinforzare quelle convinzioni.

Autorità e fiducia tra genitori e figli

Nell'adolescenza, i genitori che desiderano avere successo non possono ignorare ciò che accade ai loro figli. Canalizzando la loro vita, non permettono ciò che sembra sbagliato. Hanno abbastanza fiducia in se stessi per opporsi alla scortesia e agli incontri con i ragazzi.Ritengono che ai bambini debba essere detto "no", se si prevede che diventeranno padroni di se stessi.

Sanno che i ragazzi hanno bisogno di aiuto, in mezzo a tutti i loro problemi emotivi, per imparare a tracciare la linea di separazione tra il bene e il male. A volte i genitori devono battere i piedi per indicare chiaramente dove si trova quella linea. Questa è vita complicata, certo, ma devi essere determinato a sacrificare per i bambini ciò che è necessario. Questo esempio di consegna li rimuoverà.

Per questo, mantengono una comunicazione costante con i loro figli, qualcosa di cui hanno già a cuore quando i bambini erano piccoli. Li comprendono bene e, ciò che è forse più importante, i bambini li capiscono. Sanno tutto della storia personale dei loro genitori, dei loro giudizi e convinzioni, dei loro errori e successi, delle loro aspettative speranzose sulla famiglia. I bambini sanno che i loro genitori hanno fiducia nella loro integrità e nell'integrità del loro carattere.

Il padre, in particolare, ha un ruolo preminente come mentore per i suoi figli durante l'adolescenza. Lavora in coordinamento con sua moglie; non le delegherà "le cose dei ragazzi". Ora esercita più influenza di quando era più giovane.

Distinguere tra gli adolescenti e le loro azioni

Sia nell'adolescenza che nell'infanzia, i bambini devono vedere che i loro genitori distinguono tra ciò che è il loro comportamento e ciò che essi stessi sono. I genitori li vogliono senza condizioni, qualunque cosa accada. Li amano così tanto che intendono correggere i loro difetti e quindi forgiare il loro carattere.

Per questo motivo, dire ai bambini che ti senti imbrogliato è molto più efficace dell'esplosione della violenza. "Siamo feriti perché ci hai delusi di nuovo, ma confidiamo che non farai lo stesso errore due volte": questo modo di parlare sottolinea l'amore per loro e il loro grande desiderio di avere più maturità. Mostra che il senso della disciplina deriva dal suo amore.

Marisol Nuevo Espín
consiglio: James B. Stenson. Fondatore e direttore della Northridge Preparatory School di Chicago (USA) e consulente della Commissione nazionale per il sostegno degli studi umanistici di Washington, DC

Video: Crepet: ' I genitori devono essere i capitani dei loro figli'


Articoli Interessanti

Adolescenza: madri sullo sfondo

Adolescenza: madri sullo sfondo

Con l'adolescenza, avviene il baratto ruoli tra padre e madre che si stava preparando negli anni precedenti. Ora è papà che deve prendere una posizione più attiva, specialmente con i figli e mamma...

Come prevenire la congiuntivite

Come prevenire la congiuntivite

La congiuntivite è uno dei fenomeni oculari più comuni che colpisce tutta la famiglia, compresi i neonati. Anche se è molto fastidioso, nella maggior parte dei casi non è grave, ma è importante...