Prima settimana europea dello sport

Secondo i dati raccolti dalla Commissione europea, Il 59 percento degli europei riconosce di non praticare alcun sport o lo fanno raramente e fino al 37% si rammarica di trascorrere gran parte della giornata, in particolare più di 5,5 ore, seduto per motivi di lavoro.

Ma quali sono le scuse più comuni per non muoversi? In primo luogo, la mancanza di tempo per il 42 percento degli intervistati, in secondo luogo il mancanza di motivazione che riconosce il 20 percento, La disabilità è la terza ragione del 13% e il costo economico del restante 10%.

Tuttavia, la maggior parte degli europei è consapevole del valore dello sport e del suo ruolo in questioni come la salute, i valori o addirittura la crescita economica: 7,38 milioni di europei lavorano con qualcosa relativo allo sport, che rappresenta il 3,5% del mercato del lavoro, un'attività che arriva fino a 294.000 milioni di euro in Europa.


La prima settimana europea dello sport

Motivare gli europei nella pratica sportiva è nata la 1a Settimana europea dello sport. Per la prima volta, questo evento si terrà dal 7 al 13 settembre e sarà perpetuato con un appuntamento annuale nel calendario europeo. Gli obiettivi principali di quest'anno saranno la promozione dello sport e dell'attività fisica come elemento fondamentale per il benessere dei cittadini, rafforzare i messaggi di tolleranza e rispetto, evidenziare il ruolo dello sport come elemento di inclusione sociale e anche sensibilizzare sui costi economici derivanti spese sanitarie dovute all'assenza di attività fisica.

Lo sport è salute, ma anche un'opportunità per promuovere tolleranza, rispetto e inclusione sociale. Per rendere gli europei consapevoli dell'importanza di praticare alcune attività fisiche, la Commissione europea lancia la prima Settimana europea dello sport, una proposta del Parlamento europeo lanciata nel 2012 dal deputato Santiago Fisas (PPE), autore del rapporto, che si materializzerà per la prima volta quest'anno, dal 7 al 13 settembre con attività in molte città europee. A Madrid, il il calcio d'inizio sarà dato lunedì 7 nella Plaza de Colón, alle 20.30.


Ambasciatori spagnoli per la Settimana europea dello sport

Questo prima edizione della Settimana europea dello sport avrà quest'anno come ambasciatori ufficiali spagnoli per i campioni olimpici Carolina Marín (badminton), Javier Fernández (pattinaggio) e Joel González (takwondo), tra le altre figure eccezionali. Il "palcoscenico" improvvisato in Plaza de Colón sarà anche frequentato per tutta la settimana da rappresentanti delle federazioni sportive spagnole, numerosi club e atleti di alto livello, guidati dal Campione del mondo e doppia medaglia olimpica Mireia Belmonte, il campione del mondo waterpolista e l'argento olimpico Jennifer Pareja o Ona Carbonell, anche doppia medaglia olimpica.

Il motto principale della campagna sarà #BeActive ("essere attivo") e durante il primo giorno i cittadini possono godere della presenza di diversi atleti spagnoli con i quali possono condividere le loro esperienze praticando un vasto repertorio di diverse discipline come badminton, pallacanestro, pallamano, arrampicata, scherma, calcio indoor, ginnastica, golf, sollevamento pesi , karate, judo, paddle, pattinaggio, ping pong e taekwondo.


Inoltre, nello spazio di Plaza de Colón, il bambini avrà un posto speciale durante tutta la settimana per partecipare a diversi attrazioni per il tempo libero e lo sport, tra cui uno schermo cinematografico in cui verranno proiettati film e documentari relativi allo sport.

Marisol Nuevo Espín

Video: Settimana Europea dello Sport 2015 - Inaugurazione della prima giornata


Articoli Interessanti

Ricetta per smettere di fumare

Ricetta per smettere di fumare

Smetti di fumare! Sì, è facile da dire e difficile da raggiungere. Ci sono molte ragioni per smettere di fumare: dal costo economico alla salute di se stessi e degli altri, specialmente i figli di...

I giovani sono i più letti in Spagna

I giovani sono i più letti in Spagna

il lettura È una delle attività che ha i maggiori benefici per le persone. Dalla distrazione all'apprendimento di nuove conoscenze e allo sviluppo di capacità cognitive. Che siano su carta o sullo...