3 elementi che influenzano la gestione delle emozioni

L'intelligenza emotiva è qualcosa che inizia a formarsi dall'utero. Man mano che i nostri figli crescono, le loro emozioni diventeranno più complesse, così come la loro risposta a loro. Insegnare ai nostri bambini a capire e gestire le loro emozioni è un compito che possiamo iniziare fin da piccoli.

Dall'età di tre anni, i bambini sono in grado di esercitare un certo controllo sulle loro reazioni, quindi è possibile praticare la gestione emotiva con loro. Come spiega lo psicologo e esperto di educazione emotiva Begoña Ibarrola, "I bambini, dal momento in cui sono nel grembo materno, sono in grado di percepire le emozioni della madre e sentirli." Questo è innescato dalla melodia della voce della madre. Pertanto, l'intelligenza emotiva è qualcosa che viene costruita molto presto. "


La complessità delle emozioni si svilupperà man mano che il bambino cresce. Innanzitutto, la comunicazione sarà limitata a gesti e suoni. Quindi, i nostri bambini saranno in grado di identificare le loro emozioni, esprimerle e affrontarle in modo diverso. Questo processo continuerà fino all'età adulta, perché l'intelligenza emotiva richiede un apprendimento continuo.

Comunicazione non verbale

È facile trovare un adulto che parla a un bambino con gesti esagerati e un tono di voce innaturale. Queste sono le prime lezioni di educazione emotiva che riceve un bambino.

Begoña Ibarrola spiega che "l'esagerazione dei gesti e della voce da parte degli adulti è dovuta al fatto che i bambini sono noti per non prestare attenzione alle parole, perché ancora non li capiscono, invece ascoltano la melodia del movimenti vocali e gestuali Questo è un elemento di comunicazione emotiva non verbale che avvierà l'educazione all'intelligenza emotiva ".


Lo sviluppo delle emozioni

Lo sviluppo emotivo inizia molto presto. Le prime emozioni che si verificano nei bambini sono più semplici e tendono a manifestarsi fisicamente. Questi sono limitati a: gioia, rabbia, tristezza e paura.

Man mano che i nostri figli crescono, la complessità delle emozioni aumenta. I bambini cominciano a essere in grado di identificare alcuni come sorpresa, vergogna, senso di colpa, orgoglio ed empatia. Questo perché iniziano a essere consapevoli di chi sono e cosa provano. Inoltre, i bambini iniziano a cambiare il loro modo di reagire alle emozioni. Se inizialmente le risposte fossero di natura fisica, mentre crescono, i nostri figli elaboreranno pensieri e giudizi che analizzano la ragione delle emozioni che sentono e saranno in grado di prendere decisioni e portarle all'azione in modo consapevole. emotivo.


3 elementi che influenzano la gestione delle emozioni

Ci sono molti elementi che esercitano la loro influenza nel modo di esprimere le emozioni dei bambini. Tra questi, lo psicologo Begoña Ibarrola mette in evidenza quanto segue:

1. Il temperamento: Ogni bambino ha un modo diverso di essere che li predispone a reagire in determinati modi prima di certe emozioni. Questo può essere modellato attraverso il carattere in modo che possano rispondere nel miglior modo possibile.

2. Valori e credenze di genitori ed educatori: i bambini spesso imitano ciò che osservano nel loro ambiente. Pertanto, i modi di agire nella gestione delle emozioni dei loro genitori o insegnanti, se appropriati o meno, possono determinare il modo in cui i nostri figli reagiscono.

3. Esigenze emotive: Se i bisogni emotivi dei nostri figli sono di solito soddisfatti, i bambini agiranno con più calma prima delle emozioni, perché non sentiranno la disperazione di non vedere soddisfatti i loro bisogni.

Imparare a gestire le emozioni è una lunga strada verso l'età adulta. Ma è possibile farlo, soprattutto dopo tre anni, quando i bambini sono in grado di esercitare l'autocontrollo. Come genitori, possiamo guidare i nostri figli mentre crescono e le loro emozioni diventano più complesse. Quindi, possiamo aiutarli a diventare persone con una grande capacità di intelligenza emotiva.

Isabel López Vázquez
consiglio: Begoña Ibarrola, psicologo e scrittore.

Video: Educazione Finanziaria su Risparmio e Investimenti - Save4You: 3 Gestione del rischio


Articoli Interessanti

Petecchie, macchie rosse sulla pelle

Petecchie, macchie rosse sulla pelle

Le petecchie sono piccole lesioni cutanee che si verificano a seguito di spargimenti di sangue quando si rompe un capillare. Quando questi minuscoli vasi sanguigni superficiali si rompono, una...

Come prevenire l'asma dalla gravidanza

Come prevenire l'asma dalla gravidanza

I rischi del bambino che sviluppa allergie durante l'infanzia sono il risultato di certe abitudini che si verificano durante la gravidanza come il fumo, lo stress o una dieta povera. Attualmente, il...