Ritorno a scuola, la spesa extra più difficile per le famiglie numerose

Che dubbio c'è che il ritorno a scuola È una grande spesa per le famiglie? Zaini, libri di testo, materiale scolastico, vestiti nuovi, ecc. Dispense che fanno soffrire l'economia domestica e che aumentano ancora di più in quei nuclei dove c'è più di un figlio.

Una situazione che è ripresa dalla Federazione spagnola delle famiglie numerose, FEN. Per questo tipo di case, ritorno a scuola Si presenta come una difficile spesa da affrontare e ciò rende la ripresa ancora più complicata dopo le vacanze. Uno spreco che supera anche gli altri, segnato anche nel calendario, come quello presentato a Natale.


Difficile da affrontare

Di tutte le grandi famiglie intervistate dal FEN, il 50% ritiene che tornare a scuola sia la spesa più difficile da affrontare per questo tipo di famiglie. Il 25%, d'altra parte, qualifica le vacanze in questo modo. Solo il 16% indica che la spesa che colpisce la loro economia più Natale e il 9% l'imprevisto del loro giorno per giorno.

Ed è che la situazione delle famiglie numerose rende anche il fatto che in questo 2018 il ritorno a scuola è dell'11,3% più economico, bisogna tenere presente che il costo del ritorno in classe deve essere moltiplicato per 3. I dati offerti dal portale di Idealo stimano in 240,2 euro la media investirà per bambino in questo periodo dell'anno così marcato per le tasche delle famiglie.


Nel caso di una famiglia numerosa con tre figli, alcuni 720, 60 euro. Uno spreco che dovrebbe essere aggiunto al successivo acquisto di materiale scolastico o affrontare imprevisti durante il corso. Una situazione in cui molte di queste famiglie, il 48% di esse, rivelano di presentare difficoltà per raggiungere la fine del mese.

Risparmio nel ritorno a scuola

Le misure di risparmio raccomandate da entità come l'Organizzazione dei consumatori e degli utenti, OCU, può anche essere applicato da famiglie numerose per cercare di risolvere questo momento così esigente per l'economia domestica:

- Confronta i prezzi. Non tutti i negozi hanno gli stessi prezzi e a volte il confronto del costo dello stesso prodotto in diversi stabilimenti può portare a una piacevole sorpresa. Ora, i portali online consentono alle famiglie di accedere ai cataloghi senza uscire di casa.


- Approfitta delle offerte. Come quando si confrontano i prezzi, essere interessati alle diverse offerte di negozi per trovare prodotti più economici sarà una piacevole pausa per l'economia familiare.

- controllare. In che misura è necessario acquisire un materiale? Prima di andare a fare shopping, si consiglia di rivedere ciò che è già posseduto. Se gli zaini sono in buone condizioni, i vestiti non hanno subito molti danni e materiale scolastico come matite o penne possono continuare ad essere utilizzati, la spesa sarà inferiore.

- scambio. I libri di seconda mano possono essere una buona idea per salvare. A condizione che il prodotto sia in buone condizioni e soddisfi i requisiti della scuola, questa idea è molto interessante per l'economia della famiglia.

- Shopping senza tentazioni. Anche se sono i protagonisti del ritorno a scuola, fare shopping con loro può finire in acquisti inutili che rispondono alle tentazioni dei bambini.

Damián Montero

Video: Question Time del 4 dicembre 2017


Articoli Interessanti

Diabete infantile: 10 consigli per vivere

Diabete infantile: 10 consigli per vivere

Negli ultimi anni, c'è stato un aumento dei casi di diabete infantile, a causa di un aumento dello stile di vita sedentario, cattive abitudini alimentari e fattori genetici e ambientali. In effetti,...

Questo è un adolescente innamorato

Questo è un adolescente innamorato

La primavera - che altera il sangue - ha trasformato la nostra ragazza adolescente in una ragazza ancora più assorbita: è più sensibile, è permanentemente in Babia, le conversazioni con i suoi amici...

Perché è difficile per noi prendere decisioni?

Perché è difficile per noi prendere decisioni?

Sei una persona indecisa? Sovrascrivi tuo figlio con più opzioni? Perché è difficile per noi prendere decisioni? Cosa succede a noi quando dobbiamo scegliere tra molte opzioni? Come risponde il...