Destinazioni da scoprire nella Comunità di Madrid

L'estate è finita, ma questo non deve significare la fine del divertimento. Ci saranno quelli che pensano che con tutto il lavoro e il ritorno a scuola si possa fare ben poco da settembre. Ma nulla è più lontano dalla realtà, il Comunità di Madrid ad esempio offre molti angoli in cui perdersi e per i quali non è necessario un grande fine settimana. Infatti in un solo fine settimana Puoi visitare molti di questi posti.

Sei uno di quelli che credono che il divertimento sia finito a settembre? Scopri questi angoli nella Comunità di Madrid dove divertiti con la tua famiglia e scopri che settembre può essere l'inizio di un nuovo periodo di divertimento e viaggio dove l'ultima cosa di cui ti lamenterai è il noia.


Angoli nella Comunità di Madrid

1.- Tempio di Debod. Ben conosciuto da tutti, anche da coloro che risiedono fuori dalla Comunità di Madrid. Ma hai davvero visitato il Tempio di Debod? Una testimonianza unica della storia dell'antico Egitto che ha una delle migliori viste di Madrid e dove si può godere di un bellissimo tramonto.

2. Parque del Capricho. Se stai cercando un piano specifico per il fine settimana, questo parco è la tua scelta dato che si apre solo in questi giorni. Lasciati trasportare dalle sue rotte e assapora te stesso dalla grande città del Parque del Capricho, uno degli angoli più belli di Madrid che senza dubbio ti divertirà per te e per i tuoi cari.


3.- Muro musulmano. Pochi sanno che nelle vicinanze della Cattedrale dell'Almudena si trova l'Emir Mohamed I, dove si trovano i resti di un muro musulmano che ricorda quella Madrid del tempo in cui Al-Andalus era il grande impero che dominava il mondo.

4.- Eremo di San Antonio de la Florida. A priori, questo piccolo eremo che si trova nelle vicinanze del fiume Manzanares può sembrare una visita non interessante come le altre. Tuttavia, tra le sue mura riposano i resti di Goya, uno dei migliori pittori di Madrid e pochi sanno che i suoi resti sono nell'eremo di San Antonio de la Florida.


5.- Piattaforma zero. La metropolitana è qualcosa che viene attualmente utilizzata molto, ma non è un'invenzione dei nuovi tempi. In realtà ci sono molti decenni in cui questo mezzo ha portato a Madrid e altri cittadini attraverso i tunnel sotterranei. Scopri come era una stazione della metropolitana negli anni '50 e scopri quanto è cambiato questo sistema di trasporto pubblico.

6.- Piazza del Dos de Mayo. Simbolo della vittoria degli spagnoli davanti ai francesi e in attesa all'inizio del Paseo del Prado. Tuttavia, poche persone sanno che questo monumento si trova a Madrid e dove è stata accesa la stessa fiamma da quando questa sede è stata inaugurata.

7.- Castello di Manzanares el Real. Uno degli edifici meglio conservati dell'antichità di quel tempo. Datevi l'opportunità di sapere come era la vita nei secoli passati e conoscere la convivenza tra le mura di un castello dell'età moderna. Inoltre questa città ti invita anche a fare dei sentieri escursionistici in cui contattare la natura, ti consigliamo di andare con abiti comodi in questa visita.

8.- Luogo di nascita di Cervantes. Conoscere la casa che ha visto la nascita di forse il simbolo delle lettere in Spagna. A una distanza che puoi percorrere a Cercanías, visita il punto in cui è iniziata una delle figure più importanti della letteratura del nostro paese.

9.- Allena la fragola Lo sapevi che nella Comunità di Madrid puoi viaggiare come passeggero di un treno del XIX secolo? Sì, il Museo Ferroviario ti offre questa magnifica opportunità, anche se per disgrazie solo per pochi giorni all'anno. Un biglietto per questo treno può sembrare un po 'costoso, dal momento che costa 30 euro per gli adulti e 15 per i bambini dai 4 ai 12 anni. Tuttavia, questo biglietto include anche una degustazione di fragole in macchina e la possibilità di visitare il Palazzo Reale di Aranjuez, destinazione di questo treno d'epoca.

10.-Monastero di San Lorenzo del Escorial. Chiudiamo questa lista proprio mentre la aprivamo, con un angolo che nonostante sia così famoso, sicuramente pochi avranno visitato. Il monastero di San Lorenzo del Escorial, dove riposano tutti i re di Spagna dal tempo di Felipe II. Oltre ad essere la cappella reale dei reali spagnoli, questo edificio è uno dei più begli esempi di architettura in Spagna.

Damián Montero

Video: Vacanze di Primavera 2018: le capitali europee da visitare in 3 giorni


Articoli Interessanti

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

A volte la relazione con gli altri non è molto fluida; inoltre, a volte l'uomo è veramente un lupo per l'uomo, come diceva il filosofo. Eppure, siamo chiamati alla felicità e all'armonia. Cosa...

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

I bambini di 4 e 6 anni che non mangiano bene, chiamati anche "cattivi mangiatori", hanno un livello di assistenza inferiore a quelli che mangiano sano, secondo uno studio realizzato con la...

I pericoli dell'inattività fisica

I pericoli dell'inattività fisica

È noto per tutti i benefici offerti da una vita attiva a un ritmo più rapido sedentario. Il primo di essi garantisce una buona salute mentre il secondo aumenta le probabilità di soffrire di obesità,...