10 passi per sopravvivere a un viaggio con i bambini

Le vacanze arrivano e i più fortunati si prepareranno per una vacanza con i tuoi figli. Anche se un viaggio in auto con i più piccoli non è un compito facile, viaggiare in aereo può ucciderti o, almeno, la tua sanità mentale.

10 consigli essenziali per sopravvivere a un viaggio con i bambini

Non importa quanto di solito indossi i tuoi figli, essere rinchiusi in uno spazio alto dodici mila metri per ore mette chiunque di cattivo umore. Ma non temere, per sopravvivere al viaggio devi solo applicare i seguenti suggerimenti:

1. Preparali mentalmente

Tieni presente che i bambini piccoli affrontano nuove situazioni in modo molto diverso dal nostro. Se non sono preparati, questa nuova esperienza può avere due conseguenze ugualmente spaventose: provocare il rifiuto o troppa eccitazione. In modo che abbiano familiarità con lo scenario che stanno per affrontare, raccontagli del viaggio quando inizi a pianificarlo (osserva il tono della voce, sii felice ma calmo in modo che non generi nervosismo) e spieghi attentamente il controllo dell'aeroporto.


2. Pianificare in modo strategico il volo

Sebbene alcuni credano che non sia mai un buon momento per viaggiare con bambini piccoli (soprattutto se hanno meno di quattro anni), ci sono momenti della giornata che sono molto meno rischiosi. Evita i voli notturni, molte persone sono abbastanza ottimistiche da credere che dormiranno in esse, ma i tuoi figli rischiano di fallire. E dato che, dopo i film, un aereo è il posto peggiore per ascoltare il pianto di un bambino, questi ottimisti ti chiederanno la tua testa al primo segno di uno scoppio d'ira.

Se il tuo volo lascia la prima cosa al mattino, assicurati di dormire molto bene durante la notte precedente. Se stavi volando nel pomeriggio, estenuando il tuo bambino durante il giorno con molto sole e attività fisica è una buona idea. All'aeroporto, lasciali correre nella nursery del terminal (ce n'è uno al primo piano del T2 e un altro al T4 di Barajas). Evita gli scali, devi essere consapevole che non si perdono nell'aeroporto di partenza e all'aeroporto di arrivo è abbastanza stress. Se possibile, scegli i siti in anticipo e prova a sederti nella coda dell'aereo. Sarai più vicino ai bagni e potrai ottenere più aiuto dalle hostess.


3. Avere tutta la documentazione a portata di mano e in ordine

Non dimenticare che i passaporti dei bambini scadono ogni cinque anni e che alcuni paesi richiedono una documentazione specifica quando viaggiano con bambini. Se i tuoi figli sono adottati, alcuni paesi richiedono documenti di adozione; e se viaggiano con un solo genitore, potrebbero aver bisogno dell'autorizzazione dell'altro. Non è raro che tu abbia bisogno di un visto che anche i tuoi figli hanno bisogno e che ti costano lo stesso.

E, sebbene tu possa stamparlo in aeroporto, è meglio prendere la carta d'imbarco stampata da casa per saltare le file e aspettare disperatamente i tuoi figli. E se riesci a scaricarli sul tuo cellulare meglio, gli scanner non funzionano sempre con gli schermi, ma nel caso in cui perdi quelli stampati, è bene avere una "copia di backup".


4. Non perdere l'aeroporto

L'obiettivo principale è quello di lasciare l'aeroporto con lo stesso numero di bambini che hai inserito. Oggi ci sono un migliaio di gadget per impedire ai bambini di perdersi (zaini con guinzagli, localizzatori GPS adattati per i bambini, ecc.), Ma i metodi più tradizionali di puntare il cellulare dei genitori su una carta agganciata con spilla da balia ai loro vestiti sono ancora efficaci. Se tuo figlio è un caso speciale e temi seriamente per la sua sicurezza, controlla quei localizzatori.

Considerando quanto siano pieni gli aeroporti e quanto sia facile perderli di vista, se il tuo bambino ha delle gravi condizioni mediche è particolarmente importante che porti con sé una carta con il loro problema (malattia, allergia, ecc.), La sua serietà e cosa fare al riguardo Ma queste sono solo delle precauzioni che è consigliabile prendere, la cosa migliore è che si ha sempre il bambino a portata di mano fino a raggiungere la destinazione.

5. Sii il re del controllo

Forse hai mai incontrato il tipico dirigente con la sua piccola valigia bagaglio a mano e che passa attraverso il controllo come un campione. Si muove per l'aeroporto come se fosse la sua seconda casa perché "la pratica rende perfetti" e molto probabilmente ha avuto più pratica di quanto tu non abbia mai fatto. Ma se pensi a tutto ciò di cui avrai bisogno e pianifichi in anticipo, puoi usurpare il trono ed essere il "re del controllo".

Spiega più volte ai tuoi figli il processo di controllo e ricorda ai più grandi che se scherzano dicendo che il loro padre sta trasportando una bomba, possono spaventarsi. Sii ben informato sui divieti di controllo e disponi tutto pronto al momento del tuo turno. Se i tuoi bambini possono camminare, non è insolito chiedere loro di togliersi scarpe e cappotti, quindi scegli scarpe senza lacci e cappotti senza molti bottoni.

6. Riduci al minimo il tuo disagio durante il viaggio

I cambiamenti di pressione sono fastidiosi per gli adulti, ma i più piccoli possono sembrare insopportabili. Se sono più grandi, masticare un chewing gum per l'atterraggio e il decollo (o le jellybeans se non prendono la gomma) e il latte o il succo più piccolo. Se sono particolarmente sensibili, ci sono tamponi speciali che possono alleviare molto. Affinché non si asciughi molto il naso, è importante mantenerli ben idratati per tutto il viaggio.

7. Aspettatevi il peggio

Anche se non vogliamo pensarci, un'esplosione nel pannolino, un buon vomito o un attacco di rabbia sono più che probabili scenari quando voli con i bambini. Non dimenticare di mettere in valigia un cambio (per il bambino e per te), salviette, pannolini, biberon, ciucci, snack e tutto ciò di cui potresti aver bisogno, e in abbondanza. E guarda cosa mangiano, un bambino con uno zucchero alto può essere un vero pericolo se sei chiuso in un aereo.

8. Tenerli intrattenuti

Per evitare numeri, è importante che i più piccoli non siano annoiati in qualsiasi momento. Avere libri con adesivi, giocattoli di pochi pezzi, pastelli (triangolari in modo da non rotolare in giro per la cabina), tablet con giochi che non hanno bisogno di connessione ad internet e qualsiasi altra forma di intrattenimento che viene in mente. Non portare giocattoli con il suono e tutti i passeggeri ti ringrazieranno. Non dimenticare di indossare caschi adatti a te se puoi mettere un film.

9. Insegna loro come comportarsi sull'aereo.

Non è mai troppo presto per insegnare le buone maniere. Se pensi che sia troppo piccolo perché una conversazione abbia effetto, prova il "gioco aereo". L'obiettivo è di ottenere duecento punti e chi li riceverà riceverà un premio (assicurarsi che sia qualcosa che li motiva). Non muoverti dal posto a meno che tu non abbia il permesso vale 10 punti. Gioca tranquillamente, 10 punti. Chiedi cose con educazione alla hostess, a papà o mamma, 10 punti. Parla basso, 20 punti. Non discutere con i fratelli, 50 punti. E infine, non calciare il sedile anteriore (che sembra essere qualcosa di istintivo in tutti i bambini), 100 punti!

10. Ignora gli idioti (e non essere uno di loro)

Se viaggi con bambini è difficile non prendere una buona dose di "sguardi omicidi" per il solo fatto di salire sull'aereo. C'è chi ha avuto brutte esperienze e c'è chi semplicemente non ama i bambini. Evita inutili antipatie e fai orecchie da mercante se senti commenti avvelenati; tu ei tuoi figli avete lo stesso diritto del resto di essere su quell'aereo. Ma non essere tra coloro che usano la scusa dei tuoi figli come scusa e cerca di infastidirli il meno possibile.

Marga Wesolowski

Video: FRASI IN INGLESE: 150 Frasi in Inglese Per Principianti


Articoli Interessanti

Ricetta per smettere di fumare

Ricetta per smettere di fumare

Smetti di fumare! Sì, è facile da dire e difficile da raggiungere. Ci sono molte ragioni per smettere di fumare: dal costo economico alla salute di se stessi e degli altri, specialmente i figli di...

I giovani sono i più letti in Spagna

I giovani sono i più letti in Spagna

il lettura È una delle attività che ha i maggiori benefici per le persone. Dalla distrazione all'apprendimento di nuove conoscenze e allo sviluppo di capacità cognitive. Che siano su carta o sullo...