Attività extrascolastiche, come trovare l'equilibrio tra divertimento e apprendimento

Inizia un nuovo anno scolastico Con questo ritorno i bambini non solo ritornano in classe, ma riprendono anche le attività parascolastico. Pratica più o meno ludica ma con un obiettivo: valorizzare un'abilità del più piccolo. A volte trovare l'equilibrio tra apprendimento e divertimento è complicato e alla fine si finisce per vedere queste occupazioni come un obbligo che causa il rifiuto dei più piccoli.

Ci sono molti aspetti che devono essere presi in considerazione quando si sceglie un'attività dopo la scuola. Non solo dal tipo di pratica scelta per i più giovani, ma dal programma che rimane per il resto della giornata, dal contributo che questa occupazione ha per il bambino e dalla quantità di tempo libero che deve sviluppare attraverso il gioco .


Organizzazione di attività extrascolastiche

Un'attività extracurricolare è un'altra pratica che viene aggiunta a quelle che il bambino ha già, come i compiti e le lezioni al mattino. In questo senso, sapere come organizzare il programma dei più piccoli è molto importante in modo che ci possa essere spazio per tutto. Queste sono le chiavi che i genitori devono avere, secondo l'Associazione Spagnola di Pediatria, AEP:

- Che i bambini abbiano tempo per giocare, e che la supervisione dei caregiver non diventa una pianificazione continua del loro tempo.

- Che le attività sono orientate a muoversi, interagire con altri bambini, imparare e non ottenere risultati e competere. L'obiettivo dell'istruzione extracurricolare è di riportare alcuni benefici al curriculum del bambino.


- Che sono appropriati per l'età, che il bambino vuole andare, e che non sovraccarichi il tuo programma scolastico.

- Quando arrivano a casa, hanno il tempo di riposare. Così tanto tempo occupato può finire per sovraccaricare i più piccoli, un programma di riposo e disconnessione andrà a beneficio anche dei bambini.

Come ottenere la extracurricolare

Come è stato detto, l'extracurricolare dovrebbe servire a migliorare alcune abilità o abilità nei più piccoli. Questo è il catalogo esiste e ciò può aiutare quando si sceglie, correttamente, l'occupazione dei bambini:

- Creativo extracurricolare. Da un vaso di ceramica, alla pittura di un dipinto. Queste attività incoraggiano la loro creatività e promuovono il loro apprendimento, rafforzano la loro autostima e dedicano particolare attenzione e dedizione ai loro compiti quotidiani. Una buona idea per coloro che cercano uno sviluppo intellettuale.


- Sport extrascolastiche. Non solo assicurano la pratica di un'attività fisica, ma promuovono anche valori come la compagnia e lo spirito di superamento.

- Intellettuale extracurricolare. Aiuta l'apprendimento del bambino attraverso nuove conoscenze e lo sviluppo della mente, mentre dà loro l'apprendimento di un'abilità intellettuale. Padronanza di nuove lingue, pratica degli scacchi o promozione dell'informatica.

Damián Montero

Video: Consiglio Comunale del 30 Marzo 2017


Articoli Interessanti

L'inserimento lavorativo: l'ascesa sociale dei giovani

L'inserimento lavorativo: l'ascesa sociale dei giovani

La crisi economica iniziata nel 2007-2008 e che attualmente si sta ritirando ha avuto un impatto piuttosto negativo sulla popolazione giovane, anche se prima di iniziare questa crisi, i giovani erano...

Pregorexia: la paura di ingrassare in gravidanza

Pregorexia: la paura di ingrassare in gravidanza

Restare magri durante la gravidanza è un'ossessione che colpisce sempre più donne, sebbene vada direttamente contro le leggi della natura. L'aumento di peso in gravidanza è necessario per la buona...