10 misure di sicurezza per i bambini nelle piscine

La stagione balneare inizia e molti piscine aprono le loro porte accompagnate da alte temperature. Evitare gli incidenti è uno degli obiettivi del VI Campagna Sicurezza dei bambini nella piscina, una nuova iniziativa che mira a mettere in guardia sui pericoli di determinati comportamenti nella piscina e nei dintorni, oltre a consigliare genitori e operatori sanitari per massimizzare la vigilanza sia all'esterno che all'interno dell'acqua, in particolare dei bambini.

Nuova legislazione in Spagna sulle piscine

La Spagna è uno dei sette paesi europei che costringe la scherma dei pool comunitari. Le piscine private in Spagna, a differenza dell'Italia, della Norvegia, della Bulgaria o della Francia, non hanno questo stesso obbligo. "L'entrata in vigore della legge Raffarin in Francia, nel 2003, che imponeva l'obbligo di includere misure di sicurezza attive come recinti, ponti o allarmi in piscine pubbliche e private ha portato ad una diminuzione dei decessi a causa di un annegamento del 75% " spiega Fabrice Villa, direttrice della società Abrisud, specializzata in coperture per piscine in Europa e sicurezza dei bambini per piscine.


Raccomandazioni per genitori e operatori sanitari in piscina

Questa campagna sulla sicurezza dei bambini nella piscina ricorda anche ai genitori che la supervisione continua è la misura più efficace. Nei casi in cui diversi bambini sono in piscina, è consigliabile istituire turni di sorveglianza per garantire che i bambini siano costantemente sorvegliati. Un momento di abbandono può essere un incidente, poiché bastano 20 cm di acqua o 2 minuti per far affogare un bambino.

Un'altra misura preventiva essenziale è quella di rilevare i rischi in anticipo, che i genitori eseguano lo stesso percorso che il bambino dovrebbe fare per andare da casa alla piscina e garantire così che in nessun caso possa arrivare da solo.


10 tasti per massimizzare la sicurezza dei bambini nella piscina

Per ottenere un maggiore impatto visivo, la campagna VI Sicurezza dei bambini nella piscina include un video 3D animato con consigli per i bambini di godersi la piscina in sicurezza. Questa campagna è completata con un decalogo che può essere stampato a casa per i genitori per rivedere queste 10 misure di sicurezza dei bambini con i bambini a casa:

Questo decalogo delle misure di sicurezza dei bambini nelle piscine è rivolto ai bambini:

1. Non fare il bagno da solo in piscina. Avvisa sempre che una persona anziana sia con te mentre nuoti e giochi nell'acqua.

2. È molto importante che fino a quando nuoterai molto bene ti metti sempre le maniche o gilet gonfiabile prima di fare un tuffo.

3. Dúchate prima di entrare in piscina ed entrare lentamente. Se ti butti in una volta, puoi farti del male e il tuo intestino sarà molto doloroso.


4. Se vuoi entrare nella tua testa, avvicinati al bordo della piscina E non gettarti mai dalla parte superficiale perché puoi colpire te stesso nella testa.

5. Fai attenzione e non correre vicino a cordoli o scivoli. Sono molto scivolosi e puoi cadere.

6. È molto importante raccogliere sempre i giocattoli prima di lasciare l'acqua. Se i tuoi piccoli amici saltano a giocare con loro, potrebbero avere un incidente.

7. Ogni volta che sei al sole devi portare la crema e i capelli bagnati o un berretto in modo da non bruciare con il sole.

8. Se pensi che un bambino sia stato danneggiato o sia in pericolo, cerca una persona anziana quindi posso aiutarti.

9. Recinzioni o coperture per piscina servono per impedirti di farti male. Non aprirli senza il permesso dei tuoi genitori.

10. Impara a nuotare come un pesce nell'acqua! È sicuramente il modo migliore per divertirsi.

Marisol Nuevo Espín

Video: NON ENTRARE NELLE 8 DIMENSIONI DI KICK THE BUDDY! - Minecraft ITA


Articoli Interessanti

Come comportarsi se un bambino ha commesso un crimine

Come comportarsi se un bambino ha commesso un crimine

Indipendentemente da quanto impeto tu abbia dato all'istruzione di un bambino, ci sono episodi in cui non puoi controllare le tue azioni. Che sia per la vicinanza dei suoi amici o perché si sia...