L'emicrania nei bambini appare a 2 anni

Molti bambini soffrono di mal di testa, noti anche come mal di testa, ma quando sono forti e ripetitivi, vengono identificati come emicranie. Viene diagnosticato solo il 20% dei bambini con emicrania e, di questi, pochi ricevono un trattamento specifico. La maggior parte delle diagnosi di emicrania nei bambini si verifica tra i 6 e i 10 anni, ma può verificarsi prima dei 2 anni di età.

L'emicrania nei bambini può continuare fino all'età adulta

L'emicrania è un mal di testa ricorrente, intenso, di solito unilaterale, che può essere accompagnato da nausea e vomitoe i sintomi che influenzano la visione possono essere preceduti. Nonostante sia un dolore molto intenso e diventare incapace, non mette in pericolo la salute di chi ne soffre, ma nel caso dei bambini può avere un impatto negativo significativo sulla loro qualità della vita, soprattutto se consideriamo che è considerata una malattia marcatamente sottodiagnosticata.


In uno studio sull'incidenza dell'emicrania nei bambini, è stato rilevato che solo il 20% dei bambini che soffrono di emicrania viene diagnosticato e che pochi ricevono un trattamento specifico. La prevalenza aumenta con l'età, interessando circa il 5-25% di bambini e adolescenti. La maggior parte delle diagnosi nei bambini viene effettuata tra i 6 ei 10 anni, ma può verificarsi anche prima dei 2 anni e continuare nell'età adulta.

Differenze tra emicrania infantile e emicrania adulta

I sintomi dell'emicrania infantile sono talvolta simili a quelli degli adulti: un mal di testa forte e ricorrente. Ma, altre volte, il dolore è meno evidente o più difficile da dedurre dal comportamento del bambino, ma apprezziamo un malessere che appare ricorrentemente.


Sebbene i sintomi possano essere gli stessi degli adulti, in generale durante l'infanzia è molto più variabile e difficile da identificare. Cosa li distingue?

1. Gli episodi sono solitamente più brevi quello nell'emicrania dell'adulto
2. Il dolore può essere bilaterale, mentre nell'adulto il dolore si concentra su un solo lato
3. Il mal di testa è solitamente accompagnato da disagio intestinale
4. Mancanza di appetito e attività nei primi casi. È possibile, anche, che l'unica alterazione che i genitori apprezzano è che il bambino smette di giocare e non risponde e con malessere generale, riluttante all'attività fisica, e ciò accade con le stesse caratteristiche su base regolare.

L'emicrania può avere un carattere ereditario. La cosa comune è che nella stessa famiglia ci sono molte persone affette da emicrania e questo può metterci in pista. Dato il sospetto di un quadro di queste caratteristiche, si consiglia di consultare il pediatra o il neuropediatra.


Dr. Oriol Casals Rafecas.Specialista di cefalea presso l'Istituto di Neuroscienze Avanzate di Madrid -INEAMAD - Hospital Nuestra Señora del Rosario

Video: The Inside Story of Cannabidiol - What are the Benefits of CBD?


Articoli Interessanti

Ricetta per smettere di fumare

Ricetta per smettere di fumare

Smetti di fumare! Sì, è facile da dire e difficile da raggiungere. Ci sono molte ragioni per smettere di fumare: dal costo economico alla salute di se stessi e degli altri, specialmente i figli di...

I giovani sono i più letti in Spagna

I giovani sono i più letti in Spagna

il lettura È una delle attività che ha i maggiori benefici per le persone. Dalla distrazione all'apprendimento di nuove conoscenze e allo sviluppo di capacità cognitive. Che siano su carta o sullo...